mercoledì 8 aprile 2009

terremoto in Abruzzo

Video con testimonianza molto inquietante! cosa ne pensate?

4 commenti:

rosy ha detto...

Caro adamus, mi fa piacere vedere che posti con la tua solita regolarità

Video che la dice lunga.
Ciao e stammi bene!

la signora in rosso ha detto...

Ci voleva poco a capire che Giuliani qualcosa di vero diceva, erano tre mesi che la terra tremava! Bentornato.

Gabry in blog Belella ha detto...

Forse se lo ascoltavano qualcosa poteva essere fatto...mah!
Un saluto.

Anonimo ha detto...

sono capitata sul tuo blog passando da quello di Maddy, ma non posso fare a meno di dire la mia. Abito in Abruzzo, e precisamente a Francavilla al Mare, la forte scossa l'abbiamo sentita, ma non abbiamo subito tutte le tragiche conseguenze. Ma sono anche una volontaria della Croce Rossa con una specializzazione in protezione civile. Il geologo Giuliani, non ha precisamente previsto la scossa, ma è da tanto tempo che lui prevede e basta. Ovviamente tutti noi (che operiamo nella protezione civile) sapevamo che a breve , con uno scarto da un mese a tre anni ci sarebbe stata una fortissima scossa, sia perchè è ovvio che la faglia appenninica era da troppo tempo, diciamo, silente, ovvero era da troppo tempo che stava caricando energia senza liberarla se non con scossette di poco, mentre è risaputo, che se il movimento delle faglie, cozzando le une contro le altre, sprigiona l'energia accumulata, quando questo non avviene l'energia và cumulando per poi scaricare nel modo che abbiamo visto. Da studi e ricerche anche nella storia, è risaputo che alla faglia appenninica è contrapposta una faglia detta sulmonese e questa si carica sempre più quando più quella appenninica la va a cozzare (per dirla in parole povere)e questo si sa è avvenuto e sta avvenendo in questo periodo con il sisma dell'Aquila e con questo anomalo sciame sismico. Perciò l'energia che si cumula e si cumulerà prossimamente potrebbe provocare fra uno o dieci anni una scossa di magnitudo molto elevata con effetti anche importanti per la città e la popolaziene del sulmonese. Ma da quì a prevedere lo sgombero per i prossimi dieci anni di Sulmona....
Quindi il geologo Giuliani non ha detto una sciocchezza, anzi, ma era l'allertamento della popolazione che era impossibile. Anche perchè non penso che Giuliani debba insegnare nulla a chi come il Giappone, non è in grado di prevedere. Il terremoto và prevenuto, con strutture e progettazioni antisismiche, mentre è da escludere che si possa evacuare per mesi o anni una citta o una provincia solo in base a personali previsioni. E' ovvio che l'unico sistema per le autorità di zittirlo un pò era quello dovuto dell'avviso di garanzia(e ripeto che è un caso che poi la scossa disastrosa ci sia stata nel periodo che lui aveva segnalato anche se con una differenza di circa 5-7 giorni).
Perciò che fra un pò ci potrebbe essere una fortissima scossa tutti lo sappiamo, ma preferiamo vivere nell'ignoranza. Prova a pensare se qualcuno ti dicesse che fra tre max 10 anni la tua città subirà un forte sisma, come pensi vivresti o organizzeresti la tua vita? Anche perchè un terremoto è prevedibile nel limite dei 30-40 minuti prima. Perciò come allertare ed evacuare una provincia in 30-40 minuti? Per questo è importantissimo rispettare tutte le norme antisismiche per quanto riguarda le strutture, che vengano rispettate tutte le leggi inerenti la sicurezza e che si sia istruiti su come comportarsi in caso di scosse. Per il resto è sempre il Padre Eterno che decide dove di preciso e sopratutto quando. Scusami la logorrea o se non sono riuscita ad essere più chiara, ti saluto caramente, a presto---:)LEA