sabato 26 marzo 2011

Delizie per le orecchie


The Magic of the Wizard's Dream

 Un esempio tangibile che le sperimentazioni musicali non hanno  confini e neanche i limiti del tempo che passa.
In questo video che Vi propongo  ascoltiamo un bellissimo brano dei Rhapsody, (ottimo gruppo metal ) che si esibiscono con un 'orchestra sinfonica. 
Il vocalist è il bravo Fabio Lione cantante metal , il baritono non è un cantante è un grande attore cinematografico... indovinate chi è? Vi dico solo che è alto 195 cm., ha quasi 90 anni. Certamente un bel miscuglio con un  risultato più che ottimo.
Notevoli le estensioni vocali vibrate di Fabio , anche il neo baritono non scherza.
Un bellissimo video di grande effetto... Bravissimi tutti quanti.

N.B. L'attore è Christopher Lee ,  famose le sue interpretazioni di Dracula il vampiro. Certo che mettersi a cantare cosi bene a quasi novant'anni non è certamente da tutti.



mercoledì 23 marzo 2011

The Corrs


Questo è un gruppo folk Irlandese molto intessante. Si potrebbe anche sostituire la  parola gruppo ,  con famiglia , in quanto i Corrs sono composti da 3 sorelle e un fratello Andrea , Caroline , Sharon e Jim Corr. Molto  conosciuti nel  panorama internazionale, sono  eclettici e creativi , compongono brani e suonano diversi strumenti. La cantante del gruppo  è Andrea ,  oltre ad avere una bellissima voce suona il flauto in modo divino. Naturalmente i Corrs nascono e rimangono con un'impostazione musicale legata alle loro radici irlandesi , ma si destreggiano bene anche nel celtic pop e celtic rock. Personalmente li preferisco nella versione folk irlandese.
Buon ascolto.








domenica 13 marzo 2011

poesie di adamus

A Paola

Di anni che passano è composta la vita
milioni di attimi ci sfuggono tra le dita

E come lo scalpello che intarsia il legno
ogni cosa a questo mondo lascia un segno

Provati da sempre tra gioia e dolore
cerchiamo nei volti uno sguardo d’amore

Il vento dell’Elba un gioiello ha portato
col nome di Paola si è presentato

A Lei ci stringiamo raccolti e felici
auguri sinceri .. per sempre Tuoi Amici.


giovedì 10 marzo 2011

Il vecchio albero


Questa mattina ho fatto il mio consueto giretto nel parco della Mandria. 
Reduce dai miei guai fisici che tutti ormai conoscete, ho intrapreso una corsetta lenta , un’andatura leggermente superiore ad una camminata vigorosa. 
Visto l’andatura da zombi acciaccato, ho potuto guardarmi intorno con calma e attenzione.
Ho notato  molti alberi secolari del parco contrassegnati con dei simboli rossi , in quanto destinati ai denti implacabili della motosega.
Questa crudele sentenza viene emanata dagli organi responsabili della manutenzione del parco. 
Ovviamente  non è un arbitrio inopportuno o una vendetta personale contro l’amico albero, sono alberi di certa età , con il tronco minato dalle malattie degli anni, quindi potrebbero rappresentare pericolo per i frequentatori del parco. 
Nonostante queste premesse, la mia mente inizia ad elaborare pensieri tonti , immedesimandosi nell’albero condannato a morte.
 
“ Non è giusto... Sono secoli che regalo il mio ossigeno alla Terra, la mia ombra nelle calde giornate estive , le mie bacche saporite, che trattengo il terreno con le mie radici per scongiurare frane.
 Le mie fronde hanno ispirato poeti e pittori , colorato le stagioni , vegliato in silenzio baci appassionati , ho ossigenato polmoni a migliaia di sportivi , ho accolto passeggiate di anziani  e giocosi bambini.
I miei rami  hanno offerto dimora a cinguettanti uccellini .
Mi sono sempre donato a tutti , senza mai protestare. 
Non è detto che io cada adesso ,  potrei  reggermi sicuramente per decine di anni ancora e poi ,  in primavera le  mie foglie sono ancora verdi e rigogliose.
Mai capirò questa cruenta decisione  , ho donato sempre tutto me stesso all’uomo ed egli per ricompensa mi abbatte.
Ci dovrebbe essere una pensione anche per noi alberi , basterebbe un recinto per salvaguardare le persone dalla nostra accidentale caduta.

Dopo secoli di lavoro, sarebbe troppo bello godersi la vecchiaia in santa pace, aspettando che la nostra sorte venga decisa dalla natura e non dall’uomo.
Con affetto,  un vecchio albero “ 

martedì 8 marzo 2011

8 marzo


Auguri a tutte le Donne

 Ripropongo una mia poesia dedicata creata l'anno scorso, ho aggiunto solo 4 righe al fondo, scusate il replay poetico, l'estro è ancora dormiente, ma il mio cuore è tutto per Voi , baciotti.



Voi Donne
Candide creature dell'universo
stelle cadute in terra
Dolci  penetranti occhi
sensuali e sinuose sempre
Come l'orizzonte infinito
vi osservo estasiato
Fragili come petali di rosa
dure come la roccia
Siete l'incanto di un tramonto
 la gioia del sole che nasce
Il focolare nell'inverno più duro
Angeli dal cuore d'oro
regine della terra...Voi Donne.


Naturalmente prendo le dovute distanze da come è stata trasformata questa giornata. Mi riferisco all’apertura delle gabbie che avviene la sera dell‘8 marzo, quando le strade , pizzerie e ristoranti  brulicano di gentil sesso e lo spettacolo di streap tease maschile per finire la serata è quasi una consuetudine … La Donna deve essere libera e rispettata ovunque e sempre, non solo l’otto marzo.
Comunque chi vuole divertirsi anche questa sera ... Non c’è niente di male , la mia filippica è solo una scusa per sperare di trovare un posto in pizzeria.

domenica 6 marzo 2011

Utopia fantastica

 Per sempre giovane

Fermare il tempo e rimanere per sempre giovani credo sia il sogno di tutti Noi. Purtroppo il tempo passa inesorabile e le mortificazioni degli acciacchi sono  il pane quotidiano. 
La clessidra della vita  ci ricorda ogni giorno che siamo dei fragilissimi comuni mortali, ma non ci impedisce certo di sognare di essere ancora e sempre giovani. 
Ho fatto anch'io come Dorian Gray un patto con il diavolo, ma devo aver trascurato qualche dettaglio ... Il mio ritratto non invecchia, io si!
Ciao a tutti , ora sto benissimo, ma domani compio gli anni... Aiaiaiaiai !


Forever young

Balliamo in stile, balliamo per un pò
il paradiso può aspettare, noi stiamo
solo guardando il cielo
sperando il meglio ma aspettando il peggio
farai scoppiare la bomba o no?

fateci morire giovani o
lasciateci vivere per sempre
non abbiamo il potere ma mai dire mai
sedendo in una cava di sabbia,
la vita è un breve viaggio
la musica è per gli uomini tristi

riesci ad immaginare quando
la nostra razza sarà vinta
gireremo i nostri volti d'oro verso il sole
lodando i nostri capi, entreremo nella melodia
la musica è suonata dagli uomini pazzi

per sempre giovane, voglio essere
per sempre giovane, vuoi davvero vivere
per sempre, per sempre, per sempre?
per sempre giovane, voglio essere
per sempre giovane, vuoi davvero vivere
per sempre, per sempre, per sempre?

alcuni sono come l'acqua, altri come il caldo
alcuni sono una melodia, altri sono il battito
prima o poi tutti loro saranno andati
perchè non rimangono giovani?

è difficile invecchiare senza una ragione
non voglio morire come un cavallo abbandonato
la gioventù è come dei diamanti nel sole
e i diamanti sono per sempre

così molte avventure non potrebbero accadere oggi
così come molte canzoni che abbiamo dimenticato
di suonare, così molti sogni oscillano fuori dal blu
e permettiamo che diventino realtà

per sempre giovane, voglio essere
per sempre giovane, vuoi davvero vivere
per sempre, per sempre, per sempre?
per sempre giovane, voglio essere
per sempre giovane, vuoi davvero vivere
per sempre, per sempre, per sempre?
Forever Young  , Artista Youth Group
                                                         il brano è cantato dagli Alphaville