domenica 2 maggio 2010

Lynyrd Skynyrd


Grande e sfortunatissima band  rock degli anni settanta
Nel 1970, la band iniziò un periodo di prove continue presso la "Hell House", una fattoria isolata a Green Cove Springs (Florida), cittadina nei dintorni di Jacksonville. In questo periodo il roadie Billy Powell si unì al gruppo come tastierista. Il nome definitivo del complesso fu ispirato dalla storpiatura canzonatoria del nome dell'insegnante di ginnastica dei liceali Rossington e Burns, tale Leonard Skinner. Skinner aveva reso più restrittive le regole della scuola, impedendo ai ragazzi di portare capelli lunghi. Dopo essere stati puniti innumerevoli volte, Ronnie Van Zant, durante uno show ancora con il nome di One Percent, scherzosamente annunciò dal palco che da allora si sarebbero chiamati Leonard Skinner. Il nome però tenne, trasformandosi presto in Lynard Skynard, e poi in Lynyrd Skynyrd.

I Lynyrd Skynyrd continuarono a suonare in giro per il sud degli States nei primi anni settanta, costruendo il proprio rock blues duro e potente come la propria immagine. Nel 1972, Leon Wilkeson rimpiazzò Larry Junstrom al basso. Wilkeson se ne andò appena prima dell'inizio delle registrazioni del primo album. Il chitarrista degli Strawberry Alarm Clock, Ed King, fu chiamato a rimpiazzarlo. Quando l'album fu completato, Van Zant informò King che lo considerava il peggior bassista che egli avesse mai sentito. Per questo suggerì lo spostamento di King alla chitarra, così da poter riprodurre dal vivo il suono a tre chitarre adottato in studio. Cosa che divenne ben presto la caratteristica distintiva del gruppo. Van Zant sposò la propria fidanzata Judy nel 1972.

Il produttore Al Kooper rimase impressionato dalla band durante una performance nel 1972 in un club di Atlanta chiamato "Funocchio's" e li mise sotto contratto per la MCA Records. Egli produsse il primo album del 1973 Pronounced Leh-Nerd Skin-Nerd che conteneva Free Bird, un tributo a Duane Allman degli The Allman Brothers Band da poco deceduto. Free Bird fu trasmesso dalle radio nazionali arrivando fin alla posizione 19 della classifica Billboard Hot 100. Curiosità vuole che la canzone sia diventata causa ed oggetto di un tipico cliché del Rock and Roll, cioè urlare il nome della canzone che si vuole sentire.
Dopo una carrellata di enormi  successi ,la leggenda dei Lynyrd Skynyrd subisce un durissimo colpo a causa di un incidente aereo il 20 ottobre 1977, tre giorni dopo l'uscita di Street Survivors. Un volo charter che sta portando la band a Baton Rouge (Louisiana) per una data del tour, a causa di problemi di carburante, si schianta in una palude a Gillsburg (Mississippi). L'impatto uccide sul colpo il cantante Ronnie Van Zant, il chitarrista e cantante Steve Gaines, la corista Cassie Gaines, l'assistente all'organizzazione del tour Dean Kilpatrick, il pilota Walter McCreary e il co-pilota William Gray. Gli altri membri della band restarono feriti, qualcuno in modo molto serio. Allen Collins subì la rottura di una vertebra cervicale, sia Collins che Leon Wilkeson rischiarono l'amputazione di un arto, Leon ebbe numerose lesioni interne ed un polmone perforato. Gary Rossington si ruppe un braccio e un piede. Leslie Hawkins si ruppe il collo in tre punti ed ebbe il viso sfigurato da gravi lacerazioni. Sulla copertina di Street Survivors le fiamme che in origine si trovavano sotto la foto del gruppo, vennero sostituite dalla MCA Records con uno sfondo nero.
Street Survivors fu il secondo album della band ad arrivare al disco di platino, arrivando al numero 5 della classifica americana. Il singolo What's Your Name raggiunse il numero 13 della classifica nel gennaio 1978. I Lynyrd Skynyrd si sciolsero dopo la tragedia aerea.
Fonte Wikipedia

22 commenti:

Angela ha detto...

Solo il fatto che abbiano suonato in una fattoria mi fa piacere questo gruppo.

Kind of Babs ha detto...

Chissà quanto avrebbero potuto dare ancora...non sono una rockettara ma mi piace leggere le storie dei musicisti!
Buona serata carissimo Adamus!!

lufantasygioie ha detto...

ciao Adamus
solo chi ama e possiede degli animali,sa cosa significhi quando stanno male o devono operarsi.
So dei tuoi cani,avevo visto le foto ,sono bellissimi animali..
Grazie di tutto e buona domenica anche a te.
A presto LU

Gabry ha detto...

Si vede che ami il rock e la musica... io non conoscevo proprio questa band... ma con te adesso mi sto facendo piano piano una cultura anche in questo campo.

Un abbraccio e buon inizio settimana Adamus!

adamus ha detto...

Angela, eh..eh.. certo! buona giornata.

adamus ha detto...

Kind..hai ragione,grazie della visita.

adamus ha detto...

Ciao Lucia,buona domenica.

adamus ha detto...

Gabry, devo colmare il vuoto che ha lasciato l'Amico Drummer,grande specialista in questo campo,il suo blog era una miniera di informazioni sulla musica rock. Ciao Gabry..buona serata.

MARCo ha detto...

Quelli di "Sweet home alabama" che in quel bellissimo brano sferrano un attacco al mio cantautore preferito " Neil Young".

Peccato che le cose siano andate cosi,erano davvero forti,bei suoni,strato e gibson insieme.

Bello il tuo blog.

Namastè

drummer ha detto...

Grandi protagonisti della " West Coast Rock". Un genere che si rifà al rock semplice e "ruspante" degli anni '70 come si vede in certi film dell'epoca dove i musicisti venivano ingabbiati sul palco ( per non essere colpiti da oggetti contundenti ) in quei locali dove la birre e le salscicce la facevano da padrone, mentre un disattento pubblico si dilettava con il gioco della carte, del biliardo o delle freccette.

Grazie mio grande Amico per le Tue parole, ma il mio era più un informare sulle mie sensazioni ed esperienze vissute. Il più delle volte le informazioni le davi Tu nei Tuoi commenti che andavano a completare il Post.

Buon inizio settimana Adam, a presto

Paola ha detto...

Non conoscevo questo gruppo... una vera e propria sfortuna... chissà cosa potevano ancor oggi regalare al mondo musicale!!!
Grazie caro di queste informazioni è sempre un piacere leggerti...
Ciao Adamus grazie della visita... non ti preoccupare anche per me sono giorni alquanto carichi di impegni :-)))
Ti lascio una felice settimana... un abbraccio e baciotti!!!

stella ha detto...

Band a me sconosciuta Adam.

Pupottina ha detto...

non li conoscevo!!!

^______________^

Lina-solopoesie ha detto...

Adamus
Che stupendi musicisti i Lynyrd Skynyrd.
E' vero sono stati molto "sfortunati", poichè in questo gruppo sono morti quasi tutti gli originali membri, ne resta uno solo... l'ultimo morto è stato poco tempo fa.
Ho la traduzione del testo di "Tomorrow's Goodbye" dei Lynyrd Skynyrd.
belle parole con l'assolo finale di chitarra..canzone lenta all'inizio canzone veloce alla fine ....

"Domani è un addio"

io satro solo un ragazzo di citta
I'm just a cityboy
Ma c'è una piccola città lato di me
E credo che closin 'in Siamo ciechi per vedere
Che lei è morire ogni giorno di più
E lei è gridando a voi e mi Modifiche venire e quando sono andato Essi la maledizione stolti che attendere troppo a lungo prendiamo cura di ciò che abbiamo Prima la buona sappiamo va male E la bellezza svanisce e solo scivola via
L'aria sporca, il morire mari Può essere questo il mondo che lascia Per i giovani e selvatici
Io dico, basta guardare a ciò che abbiamo fatto E proprio davanti ai nostri occhi Ieri, oggi Sarà domani addio Qui arriva la pioggia E potrebbe lavare via le lacrime Ma non cambia niente Come mio fratello prima di me Tutto ciò che posso fare è scrivere questo brano E per cantare i suoi Quindi prendiamo cura di ciò che abbiamo Prima la buona sappiamo va male
E la bellezza svanisce e solo scivola via
L'aria sporca, il morire mari Può essere questo il mondo che lascia Per i giovani e selvatici
Io dico, basta guardare a ciò che abbiamo fatto E proprio davanti ai nostri occhi
Ieri, oggi Sarà domani addio ...Hai mai pensato Il futuro o passato Vi siete mai chiesti Quanto tempo durerà questo mondo Quindi prendiamo cura di ciò che abbiamo Prima la buona sappiamo va male E la bellezza svanisce e solo scivola via
L'aria sporca, il morire mari
Può essere questo il mondo che lascia
Per i giovani e selvatici Io dico, basta guardare a ciò che abbiamo fatto E proprio davanti ai nostri occhi Sì, è giusto davanti ai nostri occhi
Ieri, oggi Sarà domani....addio

Lina-solopoesie ha detto...

ADAMUS ..Ecco il testo originale :
"Tomorrow's goodbye"
I'm just a cityboy
But there's a small town side of me
And i feel it closin' in
Are we blind to see
That she's dying more each day
And she's crying out to you and me

Changes come and when they're gone
They curse the fools who wait too long

So let's take care of what we have
Before the good we know goes bad
And the beauty fades and just slips away
The dirty air,the dying seas
Will this be the world we leave
To the wild and young
I say,just look at what we've done
And right before our eyes
Today's yesterday
Will be tomorrow's goodbye

Here comes the rain
And it might wash her tears away
But it doesn't change a thing
Like my brother before me
All i can do is write this song
And for her i sing

So let's take care of what we have
Before the good we know goes bad
And the beauty fades and just slips away
The dirty air,the dying seas
Will this be the world we leave
To the wild and young
I say,just look at what we've done
And right before our eyes
Today's yesterday
Will be tomorrow's goodbye
Do you ever think about
The future or the past
Do you ever wonder
How long this world will last
So let's take care of what we have
Before the good we know goes bad
And the beauty fades and just slips away
The dirty air,the dying seas
Will this be the world we leave
To the wild and young
I say,just look at what we've done
And right before our eyes
Yeah,it's right before our eyes
Today's yesterday
Will be tomorrow's ....goodbye

CIAOOOOOOOOOOOO

adamus ha detto...

Marco..si, gran bel gruppo, mi è sfuggito l'attacco a Neil Young. Buona giornata Amico.

adamus ha detto...

Drummer..benvenuto,si,hai ragione, musicisti ruspanti ,salciccie,fumo e birra a fiumi e buon Rock grezzo. Buona giornata Amico.

adamus ha detto...

Paola,Stella,Pupottina...ora li conoscete,ma purtroppo sono tutti morti,ci resta la loro musica.

adamus ha detto...

Lina..complimenti,sei una grande intenditricee si vede che siamo quasi coetanei io e Te. eh..eh..2 ragazzi di ieri. un abbraccio.

Francy274 ha detto...

Bella band, l'estensione di voce del solista è superba, bravissimi i chitarristi. Tragico il Loro destino, i tempi non offrivano certo grandi garanzie a questo genere di artisti costretti a correre da una parte all'altra del Paese pur di affermarsi, e simili incidenti hanno segnato il destino di molti di loro.
Mi ha fatto piacere leggere di questo gruppo, non li conoscevo.
Buona Giornata

Paola ha detto...

Ci offri sempre delle chicche! è un piacere entrare da te. Ciao, un caro saluto con un abbraccio

Anonimo ha detto...

non sono morti anno suonato al palashrp a miliano il 3-6-2009 io ero là .. uno dei piu bei giorni della mia vita