martedì 18 maggio 2010

Che ci facciamo in Afganistan?


Vi siete mai posti questa domanda? io si,ogni giorno,quando vedo il Paese indebitato fino all'osso,quando vedo le Famiglie che non riescono ad arrivare alla fine del mese,quando vedo nuove tasse che arrivano,quando vedo tagli alla sanità ,all'istruzione e alla ricerca. 
Ci dicono che siamo in Afganistan per combattere il terrorismo, per difendere le Nostre case. Ma come? non mi risulta che gli afgani abbiano compiuto atti terroristici in giro per il mondo.
 Tanto per cominciare è una guerra persa in partenza..gli Inglesi in passato si sono mangiati i pantaloni in Afganistan,idem i Russi ,dopo molti anni  che buttavano via soldi e vite umane hanno lasciato.
Ma ora ci siamo Noi.. i più furbi e dal 2002 che buttiamo via soldi e vite umane.Quelli sono in casa loro..vogliamo capirlo una volta per tutte !!!
l’avventura in Afghanistan è costata  nel 2009,  1.000 euro al minuto, 60.000 euro all’ora, 1.400.000 euro al giorno   circa 500 milioni di  euro all’anno.  In cambio di quale obbiettivo economico? di quale interesse energetico, commerciale? Per quanti anni ancora bisogna continuare  buttare via soldi  ?
Tutti a casa subito..siamo senza soldi e pieni di debiti,non possiamo permetterci queste ingenti uscite, il Paese va verso la bancarotta..il Governo non vuole capirlo e l'opposizione  dorme!
Non perdetevi il video di Gino Strada,mi trovo completamente in linea con ciò che dice.




Avrete sicuramente saputo che l’Italia si appresta a varare una finanziaria che prevede una sforbiciata quantificata in 25 miliardi di euro. Attualizzando i costi, dobbiamo andare indietro e ricordare la manovra Amato da 90 mila miliardi di vecchie lire,  tagli e sacrifici richiesti agli italiani saranno lacrime e sangue, la sanità sarà sicuramente il settore con più tagli. Poveri Noi!

13 commenti:

Graziella e Imma Sotgiu ha detto...

concordo pienamente con Gino Strada " non andiamoci in guerra "
ma visto che ci siamo andati ritiriamoci e subito , ma come lo dobbiamo dire ancora?
quale sarà la voce che giungerà ai potenti ????
Ciao
Graziella

stella ha detto...

Ed io non posso che essere d'accordo con te, Adam.

Sandra .......... ha detto...

La risposta alla domada che poni nel titolo del post la dà Gino Strada nell'intrevista. Itervista, tra l'altro, senza tempo: andrà bene anche per i prossimi morti...perchè lo sappiamo vero?....mica è finita.

Nounours ha detto...

Le guerre non giovano a chi le combatte, sicuramente giovano a chi le dichiara. La guerra è una barbarie che dovrebbe scomparire...ma quando si giungerà a vivere senza distruggere e senza uccidere...
Sono senz'altro anch'io dalla parte di Gino Strada.
Il costo della guerra è insostenibile sotto ogni aspetto.
Ciao Adamus, notte!

sara ha detto...

E' quello che mi sempre anche io.

SARA ha detto...

Caro adamus,purtroppo esistono poche persone
come Gino Strada,lo seguito anche qualche volta ospite da Fazio,La guerra serve arricchire chi le armi le costruisce e non sono cifre da poco.E'pur sempre una vergogna..
Un saluto a tutti gianna.

Maria ha detto...

Io sono per la pace senza opposto. Bisogna educare i bambini alla pace senza opposto educando le donne, solo così potremo cambiare.
Ci fanno odiare la diversità, ci mettono contro l'uno con l'altro, così non ci rendiamo conto di chi è veramente il nemico.

DIANA B ha detto...

Che ci siamo a fare? L'ha detto molto chiaramente Gino Strada...non certamente per ragioni umanitarie perchè per distribuire due caramelline ai bambini, è necessario spendere così tanti soldi e vite umane? Che ci stiamo a fare là con i fucili puntati? Per la liberta dell'Afganistan e...del mondo intero?? Ma mi facciano il piacere!!!
E il bello è che i nostri governanti ci vogliono far credere questo e quello che è anche più grave è che molti ci credono...e intanto il Bel Paese sta andando a rotoli giorno per giorno.
Ciao Adamus
abbraccio
Bruna

Kylie ha detto...

La situazione è molto complessa, in un certo senso abbiamo degli obblighi morali internazionali, peccato che i cittadini di quel paese siano geneticamente indomiti.
Per quanto riguarda i tagli ho appena letto su Italia Oggi che non verranno eliminati gli Enti pubblici inutili perchè per i politici sono consensi e voti.
Amen.

lufantasygioie ha detto...

eccomi,qui di nuovo da te...mi sa che sta diventando un vizio!!!
Scherzo!
Volevo solo dirti che sono non al 100 % con te al 1000 %....
E' solo spreco totale di soldi,di tempo,di vite,di tutto!!!
Spero che un domani,non troppo lontano lo Stato si svegli,apra gli occhi e si renda conto dello spreco!
A presto lu

Gabry ha detto...

Queste politiche estere non le ho mai capite... dicono che sono contingenti di pace ma tutto sembra tranne che pace... mentre qui in Italia c'è la guerra dei poveri e nessuno fa nulla.

Un saluto Adamus e buona serata!

Francy274 ha detto...

Buon Giorno Adamus,
certo che me lo sono chiesta il perchè, e gli scopi sono poco umanitari.
Proprio ier, sempre tramite l'auto-radio ho sentito la notizia secondo cui in Afghanistan quest'anno si presenta il grande problema del raccolto "oppio", pare che un fungo abbia compromesso gran parte del raccolto di quest'anno, calcolato intorno al 25% di danni, e che molte famiglie afghane rischiano la miseria... Le forze internazionali presenti sul luogo si sono dichiarate preoccupate per questa sciagura che colpisce chi vive di questi raccolti.
Inutile aggiungere di più.
Gino Strada è un Dottore anche se i politici italiani lo attaccano sul fronte politico come fosse uno di loro ma all'opposizione.. non riesco ancora a capire se lo ritengono oppositore delle destre o delle sinistre, non sono molto chiari in questo :))
Buona Giornata

Lina-solopoesie ha detto...

ADAMUS.
Tutte le guerre fanno morti e stragi ....anche di gente innocenti..
Emergency è presente sul territorio afghano dal 1999.in questi 11 anni ha curato gratuitamente oltre due milioni e mezzo di cittadini afgani e costruito tre ospedali, un centro di maternità e una rete di 28 posti di primo soccorso.

Inutile dire che l'Afganistan è territorio di guerra, altro che zombi boxeur,lì si muore realmente.
Eraclito diceva che la guerra è la madre di ogni cosa,tutto nasce dopo uno scontro,se non c'è guerra non ci sarà mai pace.
Le ONG(esempio Emergency) curando tutti buoni e cattivi vengono indicate come qualcosa che ostacola la guerra , e se dalla guerra nasce la Pace ,possiamo dire allora che non aiutano paradossalmente la pace.
In virtù di quello che sento sul tema marziale appoggerei la guerra se saprei che porterebbe pace legandoci col senso dell'onore ai voleri della vostra nazione ,
Scrisse T. Jefferson
"l'albero della libertà deve essere innaffiato di tanto in tanto con il sangue di patrioti e tiranni"
BUONA GIORNATA A TE LINA