venerdì 19 giugno 2009

La guerra di Piero

Grande testo contro la guerra, grazie Fabrizio.

12 commenti:

drummer ha detto...

Ciao Adamus,
con De Andrè mi tocchi il cuore.
I suoi testi e le sue filastrocche hanno lasciato il segno a intere generazioni e sono sempre di grande attualità.
Ti sono inoltre grato di aver scelto per il tuo post la versione originale e non quella tarantellata con la P.F.M.

Grazie amico mio buona notte

adamus ha detto...

Grazie drummer, il post di Pasticcino mi ha fatto tornare in mente questo splendido testo di Fabrizio, sempre attuale purtroppo l'argomento!

achab ha detto...

beh,de andrè,smuove dentro,grande cantautore,x me in italia è il numero 1,buon fine settimana adamus,un saluto anche all'amico drummer.

solopoesie ha detto...

ADAMUS
De andrè è un grande cantautore ..Grazie a te ho provato di nuovouna grande emizione a risentirlo .. BUONA NOTTE .LINA

PuntoCroce ha detto...

Ciao Adamus, ottima la scelta tra le innumerevoli e stupende canzoni del Grande De Andrè!!
Ciao e buon fine settimana
.... bellissime le...stranezze!!
Maria Rosa

pasticcino ha detto...

Ciao Fratello,
la voce....ecco... la voce di De Andrè per me è un balsamo, quando l'ascolto mi rilasso e poi le sue canzoni sono sempre molto profonde e belle...

bacio bacioooooo

pasticcino ha detto...

cmq questo slide mi ha fatto venire i brividi e tanta tristezza e senso di impotenza per tutto l'odio insensato che ci circonda sempre....


ufff Fratellone...

la signora in rosso ha detto...

Poesia, come tutte le canzoni di De andrè!
Grazie

Sab73 ha detto...

Ciao adamus se ti va passa da me c'è un premio per te, senza obblighi.
Buonanotte e sogni sereni.

alessandra ingrid ha detto...

Grande De Andrè..ha ragione ..siamo tutti Uomini, uguale che divisa indossiamo e se fossimo capaci di guardare con l'occhio umano,con umanità, potremmo riuscire a non vedere mai più ..l'occhio di un uomo che muore .. .

grazie Adamus, buona serata :)

drummer ha detto...

Si Adamus, questo è un testo importante che ha fatto il giro del mondo. De Andrè fa parte di quella schiera di cantautori che hanno vissuto la guerra e l'immediato dopo quindi da loro vissuto e sentito. Ma a me piace anche il suo raccontare le cose semplici della sua infanzia, forse perchè è anche un pò la mia.
"Angiolina alle sei di mattina s'intreccia i capelli con foglie d'ortica
ha una collana di ossi di pesca la gira tre volte in mezzo alle dita
ha una collana di ossi di pesca la conta tre volte intorno alle dita"
Questo è un passaggio di "Volta la carta".
Vedi Angiolina è un nome tipico genovese (Angiulin....a) si pronuncia così e mi ricordo che anche io facevo collane di noccioli (ossi, come dice lui) di pesca e le regalavo alle bimbe.
A presto

nina ha detto...

Lascio traccia dell'emozione risvegliatami da questa splendida ballata efficacemnete sottolineata dalle immagini
ciao