mercoledì 21 marzo 2012

Scelta difficile

Il tramonto di Rocky


Il mio Rocky è arrivato alla fine . Da diverse  settimane  si trascina a malapena.
Sono circa 2 anni che gli propino cure e integratori per allungargli la vita , ma i miracoli non si possono fare.
Rocky ha raggiunto i 13 anni e mezzo , che per la sua razza e stazza rappresentano già un record di longevità.
All’apparenza sta bene , e vigile e partecipa con i suoi sguardi affettuosi alla vita quotidiana. Il problema sono le zampe posteriori che non reggono più il suo peso. 
Inoltre l’artrosi alla colonna  vertebrale  comprimendogli i nervi  azzera la sensibilità alla zampe posteriori.
Nonostante la copertura con antinfiammatori , integratori e iniezioni di vitamina B12 il cane non risponde più alla cure.
 Per fare i suoi bisogni i problemi sono notevoli , anche se Rocky fa il possibile per non recare disturbo  sforzandosi al massimo per rialzarsi.
Ebbene …  Nei prossimi giorni dovrò decidere il da farsi , non so quanto potrà durare questa sofferenza. 
Ultimamente le mie giornate sono accanto a Lui , cure e carezze , carezze e cure. 
Farlo sopprimere con l’eutanasia è un po’ un tradimento che mi reca non pochi sensi di colpa , ma che altro posso fare?



39 commenti:

Gianna ha detto...

Scelta difficile caro amico, ma se pensi alle sofferenze di Riky e lo fai per il suo bene... non dovresti sentirti in colpa, hai fatto tutto e di più per lui... solo più un atto d'amore finale...

Tomaso ha detto...

Caro Adamus è difficile ma sicuramente lui se potesse dirtelo te lo chiederebbe sicuramente.
Buona giornata caro amico.
Tomaso

Lorenzo ha detto...

Non lo so Adamus, non so darti risposta. Il motivo è semplice: sono questioni di coscienza e bisogna esserci dentro.
Io lo guardarei negli occhi per un lungo istante e poi deciderei....non cambiando però più idea. Ma è una ipotesi, ripeto, sono cose troppo personali.
Auguri al tuo Riky.
Lorenzo

SARA ha detto...

Caro Gianni è difficile darti un consiglio,pero' è pur vero che vederlo sofrire e trasinarsi fa male sia voi che per Rocki.
un abbraccio nonna gianna.
Una carezza a Roki.

Gabry ha detto...

Come ti capisco Adamus, la mia Ice ha quasi 15 anni e quando fa i suoi bisogni spesso poi, siccome le zampe posteriori non la reggono più, finisce per sedercisi sopra... spesso e volentieri non riesce proprio ad azarsi, allora l'ho munita di pettorina e l'aiuto a rialzarsi con quella, quando scendeva le scale per andare in giardino spesso ruzzolava giù, allora ho fatto costruire una rampa in modo da agevolarle la discesa,lo so è dura, ma fichè lo vedi bene che mangia ed è abbastanza vigile, io lo lascerei stare così, come poi sto facendo adesso io con la mia Ice.
Io già una volta ho preso la brutta decisione per l'eutanasia di un'altro mio cane che aveva ben 17 anni, ma ti dico che dopo sono stata malissimo, ed ancora oggi quando ci penso, l'effetto è sempre lo stesso.

Cerca di avere tanta pazienza e di arrivare a quella bruttissima decisione solo quando non c'è più nulla da fare o lo vedi soffrire troppo.

Un abbraccio a te e coccole al tuo splendido Rocky

Soledoro ha detto...

Che dolore!
Non so, in momenti così non credo sia facile decidere...
Ti sono vicina, qualunque decisione dovrai prendere.
Un abbraccio.

DIANA. BRUNA ha detto...

Ti capisco, questa che devi affrontare è una scelta difficile e molto dolorosa.
Quando abbiamo un amico pelosetto per tanti anni diventa come una persona di famiglia e il vedere che se ne va fa molto male al cuore.
Quando fu della mia cagnolina, piansi per giorni.
Ciao Adamus
Ti abbraccio forte.
Bruna

Lufantasygioie ha detto...

non è semplice darti un suggerimento,non per chi ha o ha avuto un peloso.
Soffrire...gli animali lo fanno sempre in silenzio e con grande dignità.
Per gli animali è semplice decidere:eutanasia,ma quando spostiamo l'argomento sugli esseri umani....beh,allora il discorso cambia.

Questa è una decisione solo tua,che farai in piena coscienza e pietà,con senso umano e amorevole.Quando arriverà il momento non avrai dubbi.

Il 14 ho portato un gattino randagio dal veterinario,perchè non lo vedevo bene...hanno sospettato la peritonite infettiva,malattia letale e contagiosa che non dà scampo.
Mi hanno prospettato l'eutanasia per il cucciolo.
Per me sarebbe stato semplice dire "accetto",non è mio il gatto...ho iniziato le cure per l'uveite,per il resto sta mangiando con appetito,esce al sole,vive.
Quando lo vedrò MALE,lo porterò da veterinario.

Con questo voglio dirti che io sono favorevole all'eutanasia ,non solo agli animali,ma anche verso l'uomo,ma quando davvero non ci sono pù speranze e per alleviare le Sofferenze.

Lu

Debora ha detto...

Non è una scelta facile.
Io ho perso Goliath ormai 4 anni fa, era un maremmano proprio come Rocky, se l'è portato via un'insufficenza cardiaca, e il suo grande, immenso cuore no ha retto e nel momento in cui il veterinario l'ha sollevato per stenderlo sul lettino, se n'è andato.
Non so dirti se ha sofferto o meno.
Posso dirti che ora di certo sta bene, anche se per me, per mio fratello, per mia mamma e mio papà se n'è andato uno di famiglia.
Queste decisioni non sono facili da prendere, specie quando ti perdi nei loro immensi occhi nocciola, e davanti hai tuoi occhi scorrono le immagini di quando lo hai preso ancora batuffolo di pelo bianco, e lo hai coccolato, c'hai giocato, c'hai passato una vita insieme e il tuo cuore si stringe e ti chiedi se è giusto.
Io credo che la nostra natura tenda ad appigliarsi anche al più flebile spiraglio di speranza, ed egoisticamente procrastiniamo il momento finché ci è possibile, ma ci chiediamo cosa vorrebbero loro che soffrono?
Sai, io ho visto spengersi come candele che si son consumate lentamente, corrosi da sofferenza e dolore, i miei due nonni materni. Fin tanto che stavano bene, sono sempre stata contraria all'eutanasia, e in più di un'occasione mi son fatta paladina della sacralità della vita..
Quando poi mi sono scontrata faccia a faccia con il dolore, la sofferenza e la morte le mie certezze hanno vacillato, e in più di un'occasione mi son chiesta se fosse stato legale l'eutanasia, avrei fatto il possibile per recar meno sofferenza possibile a chi ho amato.
Per gli uomini, nel nostro paese non è legale, e chi non la legalizza non ha mai avuto davanti gli occhi una persona che ama che soffriva mentre lentamente si spengeva, perché se l'avesse avuta, avrebbe di certo capito che smettere di soffrire era la vera chiave di benessere, e di libertà dalle catene del dolore.
Per gli animali, invece questo è legale.
E dobbiamo chiederci quanto sia giusto far soffrire il nostro figlio, o fratello peloso per il nostro bisogno egoistico di no staccarci da lui, e quanto invece non sia un gesto estremo di amore lasciare che abbandoni le sofferenze terrene per trovare finalmente la libertà e il riposo dal dolore e dalla sofferenza.
Il distacco, è il momento peggiore, quello della consapevolezza che il calore del suo corpo non ci riscalderà più, la sua presenza non ci accoglierà più in casa la sera dopo una lunga giornata di lavoro, e non potremo più perderci nel loro immenso sguardo.
MA forse, per l'amore che proviamo per loro, e che forse anche loro ci chiedono, dobbiamo lasciare che vadano.
So che sei un uomo dal cuore grande, dall'animo profondo e sensibile e che qualunque scelta tu prenda sarà sicuramente saggia e ponderata.
Rocky ti ha amato, ti ama e ti amerà per sempre, come del resto hai fatto tu con lui fin da cucciolo.
Ti sono vicina, Adamus, con tutto il mio cuore...

Joe Black ha detto...

Solo il mio abbraccio Giovanni ed una carezza a Rocky!
TVB

pierangela ha detto...

Ciao Adamus.
ti capisco il mio noel nonostante sembra in piena forma, durante degli esami di routine gli è stato diagnosticato un tumore a giorni faràl'ago aspirato a fegato e milza ma ci sono poche speranze che sia benigno.
ti abbraccio

cristiana2011 ha detto...

Quanto ti capisco! E' una decisione tremenda da prendere e ci sono già passata due volte, ma lo rifarei perchè è l'unico modo per non farli più soffrire. Il veterinario, almeno la mia, fa una prima iniezione che li rende tranquilli.Ti guardano con tutto l'amore di cui sono capaci e , uno dei nostri, mi prese il braccio e lo attrasse a se'.Si addormentano sereni e io mi consolo pensando che, durante la loro vita,mai hanno pensato di doverci lasciare e in fondo hanno ragione perchè mai li dimenticheremo .
Io sarò sempre grata a questi animali meravigliosi che hanno reso la mia vita più leggerea.
Un abbraccio a te e al tuo amico
Cristiana

adamus ha detto...

Gianna,,forse hai ragione, ma il dubbio è forte.
Grazie,un abbraccio.

adamus ha detto...

Tomaso..lo credo pure io, ci vuole solo il coraggio, che in questo momento non è proprio al massimo. Grazie Tomaso, a presto.

adamus ha detto...

Lorenzo.. ho giocato tutte le carte possibili, mi dispiace troppo vederlo soffrire senza poter fare nula.
Domani è un'altro giorno è vedremo il da farsi, per ora Rocky è ancora con me.
Ciao Lorenzo,grazie e buona serata.

adamus ha detto...

Sara Gianna.. hai ragione, ora provo con il cortisone e poi deciderò il da farsi.
Ciao, grazie,un bacione.

adamus ha detto...

Gabry..il problema è che Rocky pesa 50 kg. sollevarlo è quasi impossibile, anche perchè Lui ha molto dolore alla schiena e come lo tocchi si lamenta.
Gabry, ora provo ancora con il cortisone e poi vedremo.
Grazie, un abbraccione.

adamus ha detto...

Soledoro, Sei molto cara, Ti ringrazio molto.
Un abbraccio, a presto.

adamus ha detto...

Lucia.. con il gatto hai fatto benissimo. Con il mio Rocky il problema è molto più grave, paralizzato completamente con forti dolori alla schiena. Ho provato di tutto, ora provo con il cortisone e poi deciderò.
Grazie Lucia, a presto e buona serata.

adamus ha detto...

Debora..sei grande, le Tue parole sono molto belle, si vede che hai sofferto e vissuto questi brutti momenti.
Ti ringrazio molto, ora sono più sollevato.
Ciao, a presto.

adamus ha detto...

Diana Bruna.. Certo, solo chi ha provato può capire.
Grazie, a presto.

adamus ha detto...

Elisena..grazie e ricambio con affetto.

adamus ha detto...

Pierangela..grazie di cuore. Mi auguro che il tumore del Tuo noel non sia maligno.
Certo che di affetto ne danno questi pelosetti, perderli è sempre un dramma.
Ciao, un abbraccio, a presto.

adamus ha detto...

Cristiana..hai ragione, mi manca solo il coraggio.
Vederlo li accasciato con quei occhioni che mi guardano mi crea un sacco di dolore.
Ora provo con il cortisone e poi deciderò, una cosa è certa, il cane non guarirà più.
Grazie, un abbraccio.

stella dell 'est ha detto...

Povero Rocky,qualunque cosa farai sarà per non farlo soffrire.Io non ho esperienze di animali.Stagli vicino e coccolalo,una carezza a Rocky.OLGA

Paola ha detto...

Si sta malissimo, e ti capisco: noi abbiamo vissuto una brutta situazione con la nostra prima Miciona; il veterinario, accertato il tumore,ci consigliò di sopprimerla perché non c'erano speranze nè si poteva operare. E' rimasta con noi ancora due anni: io la medicavo e lei era tranquilla. Finché la paralisi degli arti posteriori e il blocco intestinale ci ha costretti all'estrema decisione: aveva 15 anni ed era cresciuta coi nostri figli. Dopo si sta malissimo comunque, ma dobbiamo pensare che, se soffrono troppo, è meglio decidere di dar loro pace. Ti abbraccio e invio una carezza al tuo Rocky

adamus ha detto...

Olga, le coccole non le sono mai mancate, il suo guaio è l'età.
Ok, grazie cara, buona giornata.

adamus ha detto...

Paola.. Si, sono situazioni molto delicate. Sono molto combattuto sul da farsi, ma credo che la soluzione migliore sia l'eutanasia. Considera che Rocky pesa 50 kg., e facile intuire le difficoltà pratiche nel gestire un animale di questa stazza.
Provo ancora con forti dosi di cortisone e poi purtroppo mi tocca decidere.
Ciao Paola, salutami Saverio.

nina ha detto...

Sono commossa: che sofferenza scegliere, e Rocky è così bello!
Io ho tre cani e mi lamento continuamente del lavoro che mi danno e del fatto che fanno troppo casino, un po' come si fa con i figli disordinati che però ti riempiono la vita.
Il tuo Rocky è comunque un cane fortunato perchè ha vissuto bene e anche in questa fase è circondato da affetto e cure amorevoli.
Un abbraccio
Nina

Sandra M. ha detto...

Ci son passata due volte negli ultimi trenta anni...so cosa intendi. Son giorni davvero duri. Non riesco a dire altro , mi commuovo proprio....

Kylie ha detto...

Che pensiero che mi hai dato. Non so cosa consigliarti davvero.

Bacio

Francy274 ha detto...

Povero Rocky, mi dispiace molto per le sue sofferenze. Ma se ancora gioisce nel vederTi e nel sentire la Tua voce... allora aspetta a comprargli le ali. Non è detto che la sofferenza fisica vada sempre d'accordo con il desiderio di morire. Ci sono affetti che valgono mille sofferenze pur di non staccarsene mai. Tocca a Te capire se Rocky gioisce ancora per i suoi affetti e prenderai la decisione giusta. Non Ti invidio.
Ciao :(

adamus ha detto...

Nina..Ti ringrazio molto, questa mattina alle 10,40 Rocky è volato via. Ciao Grazie.

adamus ha detto...

Sandra, grazie è sicuramente un passaggio molto doloroso. Ciao, a presto.

adamus ha detto...

Kylie..Dubbio amletico purtroppo. Ciao, grazie a presto.

adamus ha detto...

Francy..purtroppo Rocky è volato via questa mattina alle 10,40.
Grazie, ciao, a presto.

angeloblu ha detto...

...comprendo la tua difficoltà caro Adamus...anche io ho un cane e tempo fa mi sono trovata nella tua stessa situazione...è difficile ma per come ti "conosco" so che hai fatto e farai tutto quello che è necessario per farlo star bene, anche se questo significherà prendere decisioni difficili...ti abbraccio come sempre con affetto sincero...

adamus ha detto...

Simona..Giusta considerazione la Tua. Sono veramente dei brutti momenti. Grazie Simo, a presto.

Anonimo ha detto...

Sto vivendo lo stesso problema, proprio in questo periodo. Ci sono giorni in cui i problemi sembrano sparire..e altri (come stasera) in cui spesso il mio Teo non riesce ad alzare completamente la zampa (e trascina un pò le unghie sul pavimento.

Ho letto un tuo articolo del 2010 in cui parli di una cura.. mi scrivi in privato? frascadaniele@yahoo.fr