venerdì 24 giugno 2011

San Giovanni Battista


A Torino oggi giorno festivo per l'occasione della festa del Patrono San Giovanni Battista.

Un augurio a tutte le Giovanne e Giovanni , compreso il sottoscritto... che questa sera festeggia alla grande. 
Domani mal di testa assicurato...E chi se ne frega , si vive una volta sola , so benissimo che il vino è un lento veleno , ma io non ho nessuna fretta. Un abbraccio a tutti e mi scuso per la mia scarsa presenza , in estate ho molto da fare e poi mi piace stare all'aria aperta...Questo va detto.


sabato 18 giugno 2011

Buon weekend


Mi assento per qualche giorno , oggi vado ad un matrimonio , domani  chissà? forse al mare.

Buon fine settimana a tutti , Vi lascio in compagnia di un brano stupendo degli Epica , dove gothic rock e sinfonia classica si fondono per creare un capolavoro musicale. Grandi!



lunedì 13 giugno 2011

Quorum Raggiunto






Grazie infinite a tutti coloro che  con i loro blog e altri  sistemi di comunicazione online , hanno dato un contributo determinante per il raggiungimento del quorum.
Ringrazio gli Italiani che hanno espresso il loro voto nonostante l'invito dei loro leader politici di disertare le urne. 
 Nella storia referendaria questo è un dato di significativa  importanza  … Il merito è solo Vostro!
Il vento sta cambiando ... E Voi ne siete gli artefici , non dimenticatelo ! 
 Un abbraccio virtuale a tutti. 
Oggi mi sento particolarmente orgoglioso di essere Italiano.

Grazie Antonio Di Pietro, sei un grande.

sabato 11 giugno 2011

TUTTI AL VOTO

Nessun dorma , tutti al voto e... Vinceremo!





giovedì 9 giugno 2011

Referendum nucleare 2011



Facciamola finita con il nucleare 

Video durissimo  da guardare assolutamente ,  anche se vi farà stare male è necessario ricordare





Si dice che sbagliando si impara , ma il Potere politico da sempre fa orecchie da mercante.  Avevamo già votato contro il nucleare nel 1987 , abbiamo gli esempi di Chernobyl e Fukushima non bastano?
Le scorie  non sappiamo dove metterle e rappresentano un pericolo eterno.  Ma come fate ad insistere ancora? 


 







 







 









giovedì 2 giugno 2011

Referendum 2011





Referendum del 12/13 giugno 2011, bisogna assolutamente andare a votare e raggiungere il quorum del 50% + 1 degli elettori.

I quesiti sono 4 e tutti di vitale importanza , elenco qui di seguito le specifiche in merito.

Referendum popolare N° 1 – SCHEDA DI COLORE ROSSO . Acqua pubblica , abrogazione affidamento servizio ad operatori privati. Con questo referendum si intende cancellare le attuali normative che impongono il concetto di acqua come merce e la sua gestione privatistica... L'acqua deve essere un bene comune , non in mano ai privati, ma scherziamo? Votiamo SI ! per cancellare queste assurde norme. Giù le mani dall'acqua !

Referendum popolare N° 2 – SCHEDA DI COLORE GIALLO. Acqua pubblica, abrogazione del
calcolo tariffa secondo logiche di mercato.
Questo referendum sulla privatizzazione dell'acqua pubblica riguarda la determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all’adeguata remunerazione del capitale investito. In questo caso agli elettori viene proposta una abrogazione parziale della norma.
Il fine perseguito è quello di escludere il profitto tra le motivazioni accettabili di chi gestisce il servizio idrico integrato, nell'ottica di fondare un sistema coerente con il riconoscimento dell’acqua come bene comune.
Si deve votare si contro la norma che permette il profitto , non il recupero dei costi di gestione e di investimento, ma il guadagno d'impresa nell'erogazione del bene acqua potabile.

Certo che voto SI! ... Pussa via sanguisuga.

Referendum popolare N° 3 – SCHEDA DI COLORE GRIGIO . Referendum energia nucleare.
Questo referendum intende abrogare la norma per la realizzazione nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia nucleare. Si tratta di una parte del decreto legge recante “Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria” firmato il 25 giugno 2008 e convertito in legge “con modificazioni” il 6 agosto dello stesso anno. Il fine intrinseco del referendum consiste dunque nell’intento di impedire la realizzazione e la gestione di tali centrali, mediante l’abrogazione di tutte le norme che rendono possibile questo effetto, con la conseguenza che l’elettore possa esprimersi su di una questione ben determinata nel contenuto e nelle finalità.
Si deve votare SI se si è contro la costruzione di Centrali Nucleari in Italia. Cavolo? puoi ben dirlo che voto SI! avete visto cosa è capitato in Giappone ?A parte la spesa stratosferica per il nucleare, tale spesa può essere utilizzata in energia rinnovabile pulita e sicura, creando anche posti di lavoro nel settore.


Referendum popolare N° 4 – SCHEDA DI COLORE VERDE CHIARO . Legittimo impedimento.
Questo referendum intende abrogare la legge sul legittimo impedimento, dopo la dichiarazione di parziale incostituzionalità della legge, la Corte di Cassazione ha autorizzato, con ordinanza, lo svolgimento del referendum.
Il legittimo impedimento è l’istituto che permette all’imputato, in alcuni casi, di giustificare la propria assenza in aula. In caso di assenza ingiustificata bisogna distinguere se si tratta della prima udienza o di una successiva.
L’elettore è posto dinanzi all’alternativa di eliminare, ovvero di conservare, una disciplina differenziata del legittimo impedimento a comparire in udienza, applicabile ai soli titolari di cariche governative.
La norma attuale permette al Presidente del Consiglio e ai ministri di non essere costretti a comparire in tribunale per un'udienza penale se sopraggiungono impegni di carattere istituzionale.La Corte costituzionale ha già recentemente ridimensionato la norma, lasciando al giudice la decisione in merito e non all'imputato. Un'eventuale vittoria del Sì la cancellerebbe del tutto.
Si deve votare SÌ se si è contrari al principio che Presidente del consiglio o ministro possano decidere di non comparire in tribunale nei processi che li riguardano. Certo che voto SI! E che è? Tutti i cittadini devono essere uguali di fronte alla legge scherziamo?

Eccovi i fac simile delle schede, mi raccomando non sbagliate

1 Acqua Pubblica scheda rossa


2 Acqua pubblica scheda gialla

3 Nucleare scheda grigia

4 Legittimo impedimento scheda verde 
Naturalmente io metterò una bella crocetta sul Si ! in tutte 4 le schede! Ciao a Tutti e andiamo a votare !