mercoledì 15 dicembre 2010

Vita da cani

 Con il passo ancora incerto, Rocky si dirige verso la sua cuccia , Alice sullo sfondo osserva!




Qui sotto c' è un video realizzato nell'estate 2007 dal sottoscritto.  Rocky e Alice  fregano i grissini  alla mia Mogliettina !  Rocky  era in gran forma.

Cliccate 2 volte sul triangolino in basso a sinistra per farlo partire.

10 commenti:

I am ha detto...

Troppo belli!!!!

Lara ha detto...

Che bello!
Belli i cani, tua moglie, le foto, persino i grissini :)
Perché segnalano un rapporto molto affettuoso tra tutti e tre.
Complimenti, così si trattano gli animali :)
Ciao,
Lara

Tomaso ha detto...

Che bello vedere un cane che sta quasi parlando con la sua padrona... è proprio vero che le manca solo la parola per essere meglio di noi.
Buona serata caro Adamus,
Tomaso

Lufantasygioie ha detto...

hai dei bellissimi cani....
Lu

Sandra ha detto...

Che amore di cagnone!Anche lei è tenera.
Dai loro una bella strapazzatona da parte mia.

Gabry ha detto...

Ricordo il vedeo Adamus, l'avevi postato tempo fa... mi fa piacere vedere che Rocky si è ripreso bene... coccole ai tuoi anici a 4 zampe e un coro di ululati da parte del mio piccolo branco.... un abbraccio!

SARA ha detto...

Ciao Adamus che meraviglia il video,e sono felice che Rohy si è ripreso abbastanza bene
senzaltro il merito in gran parte è vostro,
l'amore fa miracoli...Un abbraccio a tutti gianna..

Francy274 ha detto...

Nnaggia, mi dispiace vedere Rocky acciaccato, Alice sembra guardarlo tutta sconsolata.
Penso che Ti abbia colto un pò di nostalgia nel rivederlo ai tempi di questo divertente video, se li sono proprio disputati quei grissini...
Speriamo che Rocky torni in forma per girarne un altro così :))
Ciaoooooo Adamus, Buona Serata

pierangela ha detto...

Ciao Adamus, bello il video.

Raffaele ha detto...

Buon Giorno Grandioso Adamus,
anche in queste cose il tuo prezioso magnifico bel cuore viene fuori con tanta grintosa amorevole passione. Come non si può amare i nostri fratelli minori che tanto ci danno di quel poco che riusciamo a dare loro. Il mio adorato stellato aschi siberiano Roby, amico di tanti giochi, con grande pianto quest'anno ha ripreso il volo verso le praterie incantate dell'infinito cosmo, ma il suo grandioso divino amorevole attaccamento per i nostri infranti cuori l'ha voluto ancora vicino al nostro cammino. Invisibile è la sua presenza, ma visibile al cuore mio che lo contempla nella voce del silenzio.