mercoledì 6 ottobre 2010

Maratoneta pazzo


Corri,corri,corri..ora iniziano i guai,  il menisco mediale ginocchio destro mi è stato asportato nel 1996,la diagnosi di menisco lesionato avvenne pochi giorni prima di una Maratona a cui tenevo molto..ebbene,partecipai ugualmente alla gara,portando a termine la 42,195 km.con un tempo discreto, visto le condizioni  precarie del ginocchio. Il dolore era forte,ma la forza di volontà e tutti i sacrifici fatti per preparare la Maratona,mi imposero di resistere e correre fino allo sfinimento. Risultato.. il mio menisco lesionato si spappolò completamente.
Quindi,intervento e rimozione completa del medesimo, 3 mesi di riposo,poi ripresi a correre.
Nel 2003 si lesiona il menisco esterno del ginocchio sinistro, intervento immediato e rimozione parziale del menisco.  Corri,corri,corri e corri ancora, ora mi trovo una situazione disatrosa del ginocchio dx. La mancanza totale del menisco, mi ha mangiato tutta la cartilagine , la tibia si è piegata  (Gonartrosi tricompartimentale in ginocchio varo). Un Ortopedico mi ha consiglaito una osteotomia ,spaccano la tibia e sistemano l'allineamento con il ginocchio mettondo una staffa con viti, 35 giorni senza mai appoggiare il piede e altri 30 in appoggio parziale, 6 mesi per la guarigione completa. Questa mattina sono stato visto da un 'altro  Ortopedico, il  Dott. Bardelli, primario di ortopedia Ospedale Koelliker di Torino.
Mi ha sconsigliato l'osteotomia, in quanto risolverebbe il problema solo in parte e dopo qualche anno la protesi sarebbe inevitabile, quindi, due interventi.

Mi ha consigliato delle solette più specifiche di quelle attuali che portò già, da infilare nelle scarpe,sono sottilissime ,non danno nessun fastidio,hanno il compito di spostare l'appoggio del piede nel lato più sano del ginocchio,  2 infiltrazioni di fiale Hyalubrix (acido ialuronico) ogni 6 mesi.  Ginnastica per potenziare la muscolatura dei quadricipiti femorali, stretching e bicicletta. Rimandando la protesi a data da stabilire in base alle mie condizioni, quindi, un solo intervento posticipato.
Io attualmente non sto malissimo, faccio 8 km.di corsetta lenta 3 volte alla settimana e 20 km. di mountan bike quasi tutti i giorni, più ginnastica quotidiana. Comunque il mio futuro destino sarà sicuramente la protesi, il Dott. Bardelli, mi ha rassicurato..le nuove protesi sono fatte con materiali speciali,collaudati addirittura dalla NASA,sono indistruttibili e...udite! udite!.....  posso  correre senza problemi....evviva!!!  
Il fatto di non capire che il tempo passa anche per me ... forse mi servirebbe anche uno Psicologo.  Mi sono sfogato un pochino..portate pazienza,gli amici servono anche  a questo scopo.

24 commenti:

I am ha detto...

Sfogarsi fa bene, anzi direi benissimo. Alle protesi c'è sempre tempo. Corri di meno, meno bicicletta e cammina di più. Fai pilates è veramente fantastico. Lavori con i trasversi e tutto il resto del corpo fa meno fatica. Provare per credere.

Angelo azzurro ha detto...

Ti do anch'io lo stesso consiglio di I am. Corri di meno, almeno fino a quando non avrai la protesi miracolosa. Ma non sfidare la sorte per il momento

Angela ha detto...

oh mi spiace che barba!!! e forse anche male?
ma secondo me la bici è comodissima x la muscolatura.
Io invece da circa un mese e mezzo ho male al tallone sx Proprio oggi ho ritirato le lastre che dicono che è tutto a posto, ma a me fa un maleeeeee soprattutto quando sto ferma e poi appoggio il piede. Domani mi faccio vedere da un ortopedico. Io al tennis non ci voglio rinunciare e neanche al trekking
OH!

adamus ha detto...

I am e Angelo Azzurro, non posso fare a meno di correre e la mia vita, attualmente non ho dolore.
Ginnastica ne faccio moltissima e anche streching,conosco molto bene il Pilates è validissimo.
Forse un giorno mi fermerò..ma non ora.
Un abbraccio a tutte due Carissime.

adamus ha detto...

Angela ..grazie Cara. Per il tallone non preoccuparti,è solo infiammazione,le lastre non riescono a vederla. Metti dicloreun gel o schiuma,usa scarpe morbidissime, in casa usa ciabattine da mare in gommapiuma, anche qualche doccetta fredda aiuta. Con questo sistema , ho debellato la tallonite in 3 mesi.

Angela ha detto...

grazieeee spero spero veramente tanto! le new balance vanno bene? ... le docce fredde ai piedi... brrrr.. ma le farò ma il tennis posso continuare?

adamus ha detto...

Angela..new balance erano le mie scarpe da gara in Maratona, comunque la marca non vuole dire molto,perchè ogni casa costruisce modelli con diverse caratteristiche. Da gara (più leggera ma meno protettiva) da allenamento più pesante ma protettiva. Poi ci sono i modelli più stabili,per piedi che pronano,A4.
Un consiglio..nelle scarpe non risparmiare mai e vai sempre in negozi specializzati,magari con la pedana BAROPODOMETRICA per valutare il passo. Ciaoooooooo !

adamus ha detto...

Angela ..non sono la Persona adatta per chiedere se puoi continuare lo sport che adori,rischierei di emulare Giuda.

Kylie ha detto...

Acciacchi ne abbiamo tutti soprattutto con l'età (parlo per me in particolare), però hai fatto bene a sentire più campane visto il delicato intervento a cui dovrai sottoporti.

Un abbraccio

Paola ha detto...

Certamente: gli amici hanno spalle su cui potersi appoggiare sempre. Spero che tu possa risolvere seguendo il consiglio dell'"alto" professore, e poi alla protesi ci penserai.. intanto corri, se ti fa star bene.. io non ti raggiungo di sicuro!
Ora vado a leggere la poesia del precedente post..
Un abbraccio

Gabry ha detto...

Accipicchia Adamus...fai bene a sfogarti...e in attesa di questo intervento risolutore propostoti dal "grande" professore continua ad allenarti e vedrai che alla fine parteciparai e correrai per davvero e con successo la tua maratona.

Un abbraccio forte forte!

alessandra ha detto...

Caro Adamus,

Capisco il tuo sfogo , ma le prospettive sono piuttosto buone,no?! Tu sei un uomo attivo, in ogni senso,mentale e fisico, e non ti lascerai mai abbattere,sei forte, sai dosare giustamente le lacrime e i sorrisi e hai l'anima dello sportivo : correrai sempre !

run ,Adamus, run ;)

un bacione ..ohh...petta.. è già partito ..è già lontano...questi uomini che corrono ...tsz tsz ! ;)))))

Francy274 ha detto...

Come si può rinunciare a una passione? E' impossibile, per quanti ostacoli si pongono sul cammino aumenta la ferrea volontà di proseguire, è la forza della vita! Tu ne hai tanta, e poi ci sarà sempre tempo per ricorrere alla cibernetica..Corri, se ciò Ti rende felice.
Buona Giornata :)

Angela ha detto...

adamus ti assumo come consulente. La marca sì non ha importanza ma era per dirti che sono le scarpe che uso di più in questo periodo. Mi hanno detto che anche qualche seduta con il laser fa miracoli (????)

SARA ha detto...

Ciao adamus allora per il momento l'intervento
è rimandato piu' avanti,magari se segui tutta
la cura, le solette e le tue camminate vedrai
andra tutto bene,te lo auguro.
ho messo la tua poesia nel blog di giovanna.b
Ciao un abbraccione a tutti.Gianna

adamus ha detto...

Kylie..non parlare di acciacchi,dal 2003 al 2010,4 interventi chirurgici..speriamo in bene. Ciao,un abbraccio.

Paola..grazie del consiglio..era quello che volevo sentirmi dire! un abbraccione.

Gabry..grazie cara,farò così..un bel giorno schiatto che senti botto anche dalle Tue parti. un abbraccione.

Alessandra,grazie dei complimenti,hai ragione,sono testardo e non mollo mai..mi è rimasta solo più la stoffa del Maratoneta. un abbraccione.

Francy..morirò correndo,ne sono certo! un abbraccio.

Alessandra..il laser? mai usato per terapie infiammatorie, solo per il setto nasale.
Comunque Ti passerà,stanne certa. Ciaooooo.

Sara..grazie di tutto il conforto e della poesia postata. un abbraccio.

Lina-solopoesie ha detto...

Adamus
Io ti consiglierei la protesi.
Un mio cugino ha fatto questo tipo di inervento , sta bene e continua a correre , certamente mette una fascia elasticizzata che viene consigliata dai medici per quelli come te che dopo l'intervento vogliono continuare a correre .
Non arrendenderti mai c'è tempo per metterti la pantofole . :-)
UN BACIO LINA

Tomaso ha detto...

Sono stato molto ha dare un saluto ha Lina mi ha incuriosito il tuo blog molto interessane.
Io sono un vecchietto che non si arrende mai. Credo che passerò ancora da te se vuoi sapere qualcosa di me passa nel mio spazio, ne sarei veramente felice...
tomaso-passatoepresente.blogspot.com
Un caro saluto,
Tomaso
Già dimenticavo, mi sono messo frai tuoi lettori

adamus ha detto...

Lina..ok cara,grazie del consiglio,farò così,ma non adesso,più avanti. un abbracione e buona domenica.

Tomaso,grazie, felice della Tua conoscenza passerò senz'altro a trovarti. buona domenica.

Lina-solopoesie ha detto...

CiaoooCarissima..X oggi Sono quì per portarti il mio buon giorno e per augurarti una felice domenica.
Un grande abbraccio Lina

Stella ha detto...

Povero il mio frugoletto!
Sfogarsi sempre...se no che ci stiamo a fa qui?
Bacino al ginocchietto.

Lina-solopoesie ha detto...

Adamus
Grazie di tutto... il secondo blog e sempre di Francesca e famiglia se vai a vederlo vedrai che anche quello e bello .. Fammi sapere .
Ciao e buon inizio di settimana Lina

Gabe ha detto...

Ciao Adamus volevo avvisarti che sono arrivata dalla Turchia....ciao e a presto!

Raffaele ha detto...

Ciao Carissimo Adamus,
hai tanta di quella forza vitale celata nel cuore che puoi superare ogni ostacolo......