venerdì 2 luglio 2010

Il mistero dei cerchi nel grano

 Giugno 2010 ,nuovo bellissimo cerchio nel grano scoperto a Poirino (TO),è il più grande mai comparso in Italia!

 Nelle campagne poirinesi (Torino)ha fatto la propria comparsa un ennesimo enorme cerchio nel grano, il più grande mai apparso in tutta Italia. E definirlo semplicemente cerchio è davvero riduttivo, come è possibile capire semplicemente guardando le foto: siamo infatti davanti a una specie di enorme fiore a sei petali, composto da ellissi e più di un centinaio di cerchi dai diametri più disparati. Complessivamente, l’area occupata è di circa 150 per 150 metri.Il pittogramma è il terzo registrato nella zona in 4 anni. Vorrei conoscere il Vostro pensiero in merito a questi misteriosi fenomeni,chi saranno gli Artisti di questi precisissimi capolavori sul grano? Il mistero si infittisce.







18 commenti:

Paola ha detto...

Questa musica di "Indians" è semplicemente favolosa, non mi stancherei di sentirla...dal 93, quando acquistammo il CD, non so quante volte l'avrò sentita eppure, ogni volta il mio è un tuffarmici dentreo con gioia infinita! Dopo questo volo pindarico torno al tema del tuo post: davvero non so cosa rispondere.La figura, come ogni altra del genere, è di una precisione quasi allarmante: non sono in grado di prendere una posizione ..ma certo queste cose danno molto da pensare. Perché non considerarle come segnali... segnali di un qualcosa a venire? forse ammetterlo ci fa anche un po' paura, ma.. perché no?In attesa di altre opinioni, ti saluto caramente.

Debora ha detto...

Mio caro, io sono un po' scettica in merito a queste cose, anche se sentendo in giro, alcune di queste opere è provato che abbiano origine umana, è anche vero che molte altre, per estensione e complessità, pare non possano essere fatte da una mano umana.
A tal proposito, quando con i miei amici finiamo a parlare di questi misteri, alieni sì o alieni nò, mi piace ricordar loro che esiste un artista Neil Buchanan di origine britannica che nella trasmissione Art Attack realizza opere utilizzando svariati materiali che si possono vedere solo dall'alto. E' vero che a lui servono giorni, e che queste opere sembra appaiano in pochi minuti, ma resta comunque il fatto che utilizzando delle strumentazioni adatte, non è impossibile riuscire a realizzarle.
Ad ogni modo, credo che non possiamo essere soli, in tutto l'universo, sarebbe un enorme spreco di spazio, ma non vedo perché dobbiamo credere che le forme di vita extraterrestre debbano per forza venire e minacciarci di distruzione..Se sono così avanzate come ci dicono gli "esperti", avrebbero già avuto modo di distruggerci a loro piacimento quando e come meglio credevano.
Mi piace invece credere, ed in fondo è la mia vera convinzione, che non solo gli extraterrestri sono già venuti sulla terra, ma anche che torneranno e come nei tempi passati, ci aiuteranno a svilupparci meglio.
Io credo infatti che loro fossero già presenti ai tempi dei Maya, degli Aztechi, degli Egizi, e che Atlantide non sia solo una leggenda, ma storia di persone ed eventi passati di cui non si ha memoria perché non siamo ancora pronti a questo..
Per il resto, non posso che ammirare la spettacolarità dei disegni realizzati, vere opere d'arte!!

lufantasygioie ha detto...

ma.....non so proprio che dire,precisone ,creazione di figure geometriche in poche ore...mano dell'uomo o mano extra?
La bilancia pende dagli extra!
A presto!

Nounours ha detto...

Mi piacerebbe fosse opera degli extra.E' pure possibile, perché no? Ho fantasticato e fantastico sulla possibilità di vita separate solo da scansioni temporali. Noi siamo in un determinato tempo e spazio e loro nel loro e forse, essendo progrediti più di noi riescono a oltrepassare la barriera che ci separa...va beh! se ho detto una sciocchezza, perdonatemi!
Affascinante :)
Ciao, Nou.

stella ha detto...

Opera stupefacente!
Per il resto ??????????????!!

Angela ha detto...

Ogni volta che ne vedo uno mi soffermo a guardarlo con ammirazione. Dico che se fosse opera dell'uomo vorrei tanto conoscere la tecnica usata per farlo. Se l'opera invece è di qualche "extra" preferisco non conoscerli ;)

DIANA B ha detto...

Fanno effetto nella loro perfezine
e oltre tutto, sono bellissimi disegni.
Non saprei che dire.
Una cosa è certa che non possiamo pensare di essere gli unici nell'universo....saremmo molto presuntuosi anche al solo pensarlo.
Magari sotto forme diverse, ma altri esseri ci sono senza dubbio....poi chiamiamoli come vogliamo.
Ciao baciotto
Bruna

Francesca ha detto...

Sono bellissimi, anch'io ho dei dubbi sui misteriosi artisti. Ciao! Sarai mica stato tu?

Maria ha detto...

Pensare di essere gli unici abitanti dell'universo è semplicemente sciocco. Mi piace pensare che siano i nostri fratelli evoluti che ci stanno comunicando di svegliarci alla bellezza, all'amore, di sbocciare come un fiore ed essere pronti a grandi cambiamenti.......
Ciao, sei tornato alla grande!

SARA ha detto...

Ciao adamus,veramente belli certo sapere come
e chi li materializza, è proppio un mistero.
un bacino e buona domenica a tutti.gianna.

Gabry ha detto...

Sono delle vere e proprie opere d'arti ma se mi chiedi chi può esserne l'autore non saprei cosa risponderti, c'è da dire che sono comunque straordinari come potrebbe essere la mano che li ha fatti.....

Un saluto Adamus e buona domenica!

Nicole ha detto...

Ciao Adamus...Allora...scusami, ma davvero tanto, se non mi sono fatta sentire, ma spiegarlo non ne esco più.Ho avuto troppo da fare...
Mi spiace per quello che hai passato...deve essere stata dura. Ma saperti ora in parte ristabilito, mi riempie di gioia. Tutto bene ora, vero?

Riguardo i campi di grano, credo che sia opera di qualche burlone o più burloni, cmq molto bravi...perché sono molto belli a vedersi.

Francy274 ha detto...

Caro Adamus,
ciò che mi preoccupa di queste "meraviglie" che compaiono, non a caso nel Nordi Italia, sono raffigurazioni simboliche molto precise.
Sono un'appassionata di simbolismo, questo fiore è il simbolo della popolazione dauna vissuta a Nord, sulle lapidi daune, antichissime, trovi lo stesso preciso simbolo.
Attribuito anche alla cultura celtica e al dio Odino. Il simbolo fu ripreso anche dai nazisti e potrei proseguire all'infinito.
Come compaiono nei campi di grano? La tecnologia supera Giotto nella precisione, ogni era ha i suoi fenomeni inspiegabili per i molti perchè creati ad arte dai pochi.
Come dire.. convertitevi fratelli e diventate più pecore delle pecore.. vedete la maestosità di Dio come si manifesta?
In parole povere.. poteri occulti!
Mi sono dilungata, ma.. è ora di non tacere, perchè il silenzio da spazio ai sopprusi.
Buona Giornata

adamus ha detto...

Francy..complimenti sei molto competente in materia.. il Robert Langdon di blogger eh..eh..
Non ci sarei mai arrivato a questa ipotesi,avevo scartato la mano umana,perchè,quando alcuni burloni fecero dei cerchi sul grano,risultarono grossolani e imperfetti e con le spighe spezzate. Questi sono enormi,perfetti e le spighe sono integre (solo curvate).
mumble,mumble..sarà dura venirne a capo.
Io vorrei che la scienza desse delle spiegazioni concrete,ma pare brancoli ancora nel buio. Ciao buona serata.

adamus ha detto...

Nicole..no problems! un abbraccio.

Maga di Endor ha detto...

Adam, passo, senza leggere neanche un commento dei tuoi lettori, perché voglio raccontarti che nel 2003 in un paesino nell'hiterland di Cagliari, nelle campagne di Settimo S Pietro, é successa la stessa cosa che é avvenuta li da voi. Certamente tutti gli ufologi si sono messi in fermento...ma io ti devo dire che ho notato un comune denominatore, e cioé che questi bellissimi crop circle, sono situati quasi tutti in zone dove la vita é semplice, incontaminata quasi, a contatto con la natura, come se veramente ci fosse qualcuno di un altra dimensione che viene a analizzare il terreno, attraverso dei macchinari a noi sconosciuti che lasciano sul terreno dei solchi così particolari.
Io non sono affatto scetica, anzi...tutt'altro. Credo in altre dimensioni, credo in altre forme di vita, di non essere gli unici nell'Universo...D'altronde non facciamo anche noi i nostri esperimenti sulla luna, marte, con sonde e quant'altro? Perché non pensare che facciano anche altre civiltà qualcosa come noi?
ti lascio il link da leggere, spero ti piaccia
Un abbracio
Lilly

http://www.cropfiles.it/cerchinelgrano-2003/Settimo_San_Pietro-25Aprile2003.html

Annalisa ha detto...

Ciao! Ho scoperto il tuo blog tramite Lu.
Complimenti, è molto interessante!
Riguardo al tema del post, le caratteristiche di tali disegni, la perfezione della loro realizzazione e la rapidità con cui si manifestano alla vista, li rende sicuramente un inquietante ed avvincente mistero. Mi è sempre piaciuto pensare che l'universo sia troppo grande per essere abitato dalla sola forma di vita terrestre e queste manifestazioni potrebbero essere la prova dell'esistenza di molto altro oltre noi. Chissà!
Un dubbio che da un lato mi intriga, da un lato mi spaventa un pò!

A presto, Anna Lisa

pasticcino ha detto...

Ciao Fratellone caro,
ho fatto anch'io tempo fa un post sui "crop circles" perchè quando si verifica un fenomeno che non è possibile attribuire senza alcun dubbio all'opera dell'uomo è ovvio aprire una porta sul mistero e questo mi attira sempre.
Ho sentito in tv quando hanno parlato del cerchio a cui ti riferisci e che io metterei nel settore mistero....per ora.
Ti lascio qui il link del mio post...se per caso volessi rileggerlo:

http://briciole-di-pasticcino.blogspot.com/2009/06/crop-circles.html

Ciottiba ciottiba e spero di tornare presto...pc e lavoro permettendo!