martedì 9 marzo 2010

attimi di poesia

Sonetto 43

Più socchiudo gli occhi meglio essi vedono,
poiché tutto il giorno osservano cose indegne;
ma quando dormo, nei sogni essi vedono te,
e, oscuramente luminosi, sono luminosamente
diretti nel buio.

E tu, la cui ombra rende lucenti le ombre,
quale felice spettacolo formerebbe la forma
della tua ombra
al chiaro giorno con la tua luce molto più chiara,
se a occhi ciechi la tua ombra splende così tanto!

Come sarebbero beati gli occhi miei, io dico,
guardandoti nel vivo giorno,
se nella morta notte la tua bella vaga ombra
nel sonno profondo appare a occhi spenti!

Tutti i giorni sono notti finché no ti vedo,
e le notti sono giorni splendenti quando i sogni
ti mostrano a me.

William Shakespeare




13 commenti:

Angela ha detto...

Bellissima! Non la conoscevo.

Gabry ha detto...

Stupenda!!!
I versi di Shakespeare sono pura poesia che arriva direttamente all'anima.

Un saluto Adamus!

PuntoCroce ha detto...

Complimenti Adamus per il MERAVIGLIOSO post, adorabili sia i versi di William Shakespeare che il filmato da sogno!!!

Finalmente riesco a passare - un po' per volta - dai blog dei amici e devo dirti che sei un Amico fantastico!!!! Grazie, grazie per essermi stato vicino, per avermi aiutato con le tue parole ad essere più ottimista e per non avermi MAI abbandonata... sei stato veramente prezioso e non lo dimenticherò mai...
ti voglio bene...
Un grandissimo abbraccio
Maria Rosa

Maga di Endor ha detto...

Buon giorno adam...ma che bel video! Siamo in sintonia. _Ho tanto vogoglia di mare! Ho scritto un post oggi sui miei ricordi infantili marini...
ti saluto mon ami
Lilly

stella ha detto...

Tu hai un grande potere in te...
Ricordalo sempre Adam.

Video fantastico!

Francesca ha detto...

Ho appena letto un racconto splendido da Lilly e questa poesia chiude in bellezza, complimenti! Ciaooo!!

drummer ha detto...

Grazie Adam Amico mio,
ora ho potuto vedere il filmato dei delfini oltre ad aver letto il fantastico sonetto.
Mi sei stato di grande aiuto
Grazie di nuovo.......a presto

adamus ha detto...

Ciao amico drummer,sono contento di esserti stato utile. buona giornata.

pasticcino ha detto...

Ciao Fratellone,
che bellissimo post!!!
Pensa che stavo cercando anch'io qualcosa legato alla terra...alla natura....
Il sonetto è una "meraviglia" e lo sei anche tu!!
Ti lascio un abbraccio grande con affetto!!

Paola ha detto...

Shakespeare è sublime, ma sublimi sono anche le immagini di questo video da te proposto, con questa dolcissima musica: grazie, di tutto ciò.

Alexia ha detto...

Mi piace molto il modo di scrivere di Shakespeare.
Buon pomeriggio Adamus,
Alexia

Nicole ha detto...

Il video è stupendo...un inno alla vita e alla dolcezza.

elios ha detto...

Tutti i giorni sono notti finché no ti vedo,
e le notti sono giorni splendenti quando i sogni
ti mostrano a me...bellissima!