mercoledì 29 ottobre 2014

Botte agli operai


Oggi è stata una giornata vergognosa , sia per la Democrazia che per il Governo attuale ... I lavoratori picchiati dalla polizia perchè  manifestavano  per il posto di lavoro è un atto gravissimo... Vergognatevi

 Bravo P. D. ex partito dei lavoratori , Il mio voto non lo avrai mai più!




17 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Adamus, credo che è solo l'inizio, speriamo che qualcosa cambi!!!
Tomaso

loredana bicego ha detto...

mi viene da piangere Adamus.scoppierà una guerra e ci faranno fuori tutti poi staranno sulla terra ad amma zzarsi uno con l'altro per rubarsi una briciola di pane così disse Padre Pio
anche io ero pro dp ma quel testa dicazzo di ...coso... boicottò il patto con il mortadella.era interessante la cosa.non ricordo il nome non accetta mai di mollare un pochettino e guarda dove siamo arrivati

adamus ha detto...

Tomaso...Queste sono pagine tristi e vergognose. La polizia dovrebbe arrestare delinquenti,corrurrori, malavitosi ecc..ecc.. che in Italia sono tanti ...Non pestare i lavoratori.

adamus ha detto...

Lori...Sono disgustato da tutto e da tutti... Avevo riposto pure io la mia speranza nel P.D. di Renzi... Questo non ascolta nessuno e dialoga solo con Berlusconi...

E poi le botte agli operai proprio non le voglio più vedere.
Ciao

SARA ha detto...

Ciao Gianni ,è davvero vergognoso tutto questo, ma nemmeno manifestare
per il posto di lavoro e la polizia
le prende a manganellate, davvero sto governo è peggio di tutti gli altri..un abbraccio gianna

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Atto vergognoso e temo che sia solo l'inizio, tra l'altro ho scritto un post a riguardo.
Saluti a presto

Kylie ha detto...

Ho da poco visto il film Diaz, mi pare che lo stile sia rimasto quello anche a distanza di anni.

Un abbraccione

adamus ha detto...

Gianna... Il manganello è sempre stato il simbolo del fascismo...medita Renzi,medita!

Ciao, un bacio.

adamus ha detto...

Cavaliere ... ovviamente con il P.D. al governo questi metodi fascisti non dovrebbero esistere.
Io sono per la scissione del P.D. Una parte con la sinistra (quella vera) l'atra parte Renziana ,vada pure dove vuole.
Ciao, a presto.

adamus ha detto...

Kylie... Già, niente di nuovo alla luce del sole.
Ciao, a presto.

zefirina ha detto...

non si può proprio sentire,ti viene un senso di sconforto e di amarezza

Gianna Ferri ha detto...

Bentornato, Gianni.

I manganelli ti hanno spinto qui?
Brutta cosa...

adamus ha detto...

Zefi... Ciao carissima, speriamo sia stato solo un brutto sogno.
Un abbraccio.

adamus ha detto...

Gianna ... eh..eh.. No! Mi ero già affacciato qualche giorno prima al blog. Comunque, effettivamente quando si dispone di un mezzo di comunicazione importante come la rete sarebbe un delitto non usufruirne per denunciare certe ingiustizie. Ti abbraccio forte...Naturalmente senza manganello.

Nou ha detto...

Operai bastonati, assolti carcerieri e i sanitari che si dovevano occupare di Stefano Cucchi. ..è incredibile che si agisca in questo modo: siamo alla follia. Anch'io non voterò Renzi di nuovo.

adamus ha detto...

Nou... Io sono nato di sinistra e morirò di sinistra. Inizialmente tappandomi il naso ho accettato Renzi ,sperando nella svolta che avrebbe cambiato il Paese in meglio...Ora visto i risultati mi ricredo e non vedo l'ora che si tolga dai piedi. Un Premier del P.D. che non dialoga con i sindacati, che non dialoga con metà del suo partito...E che dialoga solo con la destra è un piccolo duce, del quale non abbiamo assolutamente bisogno.
Ciao Nou, un abbraccio.

Farfalla Legger@ ha detto...

Ho sempre pensato una cosa nella mia vita, data la mia non più giovane età...che la storia è un ciclo destinato a ripetersi. E se non sbaglio negli anni 60 successe più o meno la stessa cosa con Tambroni...A quell'epoca io già vivevo e già capivo... Ihihihih ahimè! Ben tornato