sabato 19 maggio 2012

Giù le mani dalla scuola


 Grave attentato a  Brindisi  alla scuola " Morvillo Falcone ", muore   giovane ragazza , un'altra gravemente ferita.
La scuola aveva vinto il concorso sulla Legalità con la foto qui sotto.




Maledetti assassini , con questo altro gravissimo attentato avete dimostrato la Vostra enorme vigliaccheria , vi auguro tutto il male possibile. Non posso neanche dirvi VERGOGNATEVI , perchè quando si arriva a questo livello significa che siete solo delle merde , privi della pur minima dignità.


Esprimo profondo cordoglio alla famiglia di Melissa Bassi la ragazza uccisa e un 

grosso augurio di guarigione a tutti i feriti. Questo  dolore è da condividere con tutti , perchè  sono figli Nostri. 


12 commenti:

Gianna ha detto...

No,non si può essere così crudeli...!

Mi associo al tuo pensiero per i familiari delle giovani vittime.

Tomaso ha detto...

Tante volte mi domando caro Adamus in quale mondo viviamo... non si può accettare questa da uno stato che si ritiene civile, ma è mai possibile che non vegano presi questi mafiosi senza cuore.
Se poi vengono presi vengono trattati troppo bene!!!
Buona domenica caro amico.
Tomaso

DIANA. BRUNA ha detto...

Adamuss,
questo è troppo!!! Non possono uomini arrivare ad una tale crudeltà, ma questi non sono veri uomini e nulla hanno che possa assomigliare al genere umano.
Non si puo' infierire su chi sta vivendo il momento più bello della propria vita: l'adolescenza, con tutti i loro sogni, le loro speranze.
Sono tanto triste ed avvilita e questi sono i momenti in cui io non vedo più chiaro.

Ciao carissimo stringiamoci tra di noi e facciamoci forza.
Un abbraccio
Bruna

Joe Black ha detto...

GIU' LE MANI DAI NOSTRI FIGLI!
Che il sangue di quest'innocenti possa macchiare indelebile le mani, il cuore e la mente di chi in questo nostro paese ci sta togliendo anche l'innocenza, il futuro, i figli!

Rosa ha detto...

ciao adamus anch'io condivido il tuo pensiero e la tua rabbia, non ci sono parole, facile colpire i deboli e gli innocenti,vigliacchi proprio...

Paòlo ha detto...

Approvo a pieno le tue parole.

Kylie ha detto...

Mi associo al tuo pensiero. Una tragedia che non ha spiegazione.

SARA ha detto...

E' disumano,povera Melissa non ci sono parole,sarebbero parolacce.
ciao Adamus un abbraccio a tutti
nonna gianna

sirio ha detto...

Quell'essere immondo - perchè tale é l'attentatore - merita il carcere duro e neppure il difensore d'ufficio...
Una preghiera per Melissa e i suoi genitori.

Sandra M. ha detto...

Giorni terribili, atrmosfera gelata. Edi nuovo il consueto , retorico balletto mediatico...e quegli osceni applausi alla bara....non ho più parole e scarseggiano anche i pensieri....

adamus ha detto...

Grazie a tutti Amici.

Sandra coraggio, la Vostra Popolazione e forte e volenterosa, uscirete presto da questo incubo.
A presto.

Anonimo ha detto...

"Questo dolore è da condividere con tutti perché sono figli nostri".
"Questi mafiosi senza cuore",... sono anche figli nostri,...
Noi siamo i buoni, quelli che non faranno mai del male, tra noi ci sono anche i santi, e quelli delle responsabilità individuali, e quelli giusti e quelli che insegnano ogni bene ai propri figli... ma qualcuno che non appartiene a questo pianeta mi ha detto che eravamo vicini alla guarigione dopo aver massacrato milioni di ebrei,.. ma poi, ...
E ancora, ..era una santa la madre di quel giovane che sembrava giusto, ma poi ha ucciso 77 altri giovani. Mi ha detto che quel giovane era anche figlio mio, anzi mia figlia, mio fratello, e che solo la consapevolezza di questo potrà portarci alla guarigione.
Siamo malati, la nostra comunità è malata, serve a niente, anzi serve solo a farci morire di più bestemmiare contro noi stessi.
Mi spiace, ma questi, che massacrano, siamo noi. Ma possiamo fare molto solo se partiamo da qui.
Stefano