giovedì 1 settembre 2011

Triste anniversario



2 settembre 2003 , una Stella si è aggiunta al cielo.
Ciao ... indimenticabile Piccola Sara.






Ringrazio Francesco Guccini per questo testo pieno di analogie con la tragedia di Sara e di molti altri giovani innocenti che lasciano questo mondo per colpa dell'imprudenza alla guida.
I morti in incidenti stradali sono sempre troppi , basta con queste stragi !

Prudenza Ragazzi ... Non buttate Via la Vostra Vita!

29 commenti:

Sara... ha detto...

Conosco la triste storia di Sara, per Nonna Gianna provo un affetto particolare, ma ignoravo che fosse tua nipote...
Tanta luce a voi e un abbraccio a tutta la famiglia..Vi sono vicina

adamus ha detto...

Sara..Ciao Carissima, Grazie, sono lo zio della mamma di Sara, fratello di Gianna, nonna di Sara.
A presto e grazie.

Tomaso ha detto...

Caro Adamus non ho parole, ho avuto molto contatto con Gianna la nonna di Sara ma ignoravo completamente che tu facessi parte di quella famiglia, lo so che sono solo parole ma credimi mi sento vicino a tutti voi.
Tomaso

adamus ha detto...

Tomaso..grazie Amico, Ti auguro un bellissimo weekend.

nina ha detto...

ciao Adamus
un saluto affettuoso e un abbraccio
Nina

Pupottina ha detto...

la vita va vissuta ogni giorno... per chi resta dopo la morte il dolore continua in eterno... abbiamo tutti le stelle che guardiamo rivolgendoci al cielo... non ci si abitua mai all'idea... a volte basta un sogno per credere che il dolore non sia mai esistito... ma al risveglio torna ad essere reale...

adamus ha detto...

Nina..Ciao Carissima, grazie, un abbraccione a Te.

adamus ha detto...

Pupottina..Hai ragione carissima Pupottina, meglio vivere nei sogni. Un abbraccione.

Paola ha detto...

Un abbraccio grande a te e un dolce e affettuoso pensiero a Sara e a tutti i suoi cari.

adamus ha detto...

Paola.. Grazie, un cordiale saluto a Te , Saverio e Famiglia.

Sandra M. ha detto...

Il dolore è lì, incancellabile , tutti i giorni. Ma gli anniversari... ah..quelli....rendono tutto ancor più vivo. Di nuovo.
Ti abbraccio.
Sandra

adamus ha detto...

Sandra..hai perfettamente ragione, certi anniversari sono una spina nel cuore.
Grazie e buon weekend.

Gianna ha detto...

Abbraccio te e Gianna!

adamus ha detto...

Stella..grazie cara, un abbraccio a Te.

Doriana ha detto...

Non posso fare altro che esprimerti condoglianze e ricordare, con frequenza, ai ragazzi di non correre per le strade e rispettare le regole.
Ho dedicato un video sul mio blog alla scomparsa della tua nipote sara. Credo che Peter Gabriel abbia composto quella canzone per lo stesso tipo di disgrazia.
Un abbraccio a te e ai genitori di Sara.
Doriana

adamus ha detto...

Doriana..grazie, volo da Te! Un caro saluto.

achab ha detto...

Ciao Adamus,conosco molto bene la storia di questa ragazza,anni fa mi sono imbattuto in un blog,subito dall'intestazione e presentazione non avevo capito bene,nel post era presente una foto di lei e vicino la madre,solo una foto e forse una frase di presentazione,ho commentato,il mio commento era solo un complimento alla loro eleganza e alla bellezza della giovane Sara,e non avevo capito che lei non era più qui,a tarda sera ho ricevuto un email dalla nonna di Sara,lei mi ha raccontato tutta la storia,e ho pianto molto,trovo questa signora Gianna una donna di grande coraggio e ammiro il suo modo di tenere vivo il ricordo di questo angioletto di nome Sara.
Ti sono vicino Adamus in questo momento e ti abbraccio in sincera amicizia.

adamus ha detto...

Achab, Caro Achab , la Tua delicatezza nell'affrontare il ricordo di questa sventura è commovente. Grazie Amico , sei sempre il grande Capitano Achab. Buon weekend.

I am ha detto...

La giovane Sara è andata in un viaggio lontano, stella tra le stelle.
Un abbraccio grande dolce amico mio

Noir ha detto...

... solo un abbraccio...

adamus ha detto...

I am.. Ciao cara ,grazie.

adamus ha detto...

Noir.. grazie , contraccambio con affetto.

Lina-solopoesie ha detto...

Adamus ciao.
Conosco la storia di Sara , vado spesso nel blog di Gianna . La sua infelice nonna . Speriamo che facciano delle leggi più severe ( restare in carcere ) per fermare le stragi sulle strade . Proprio adesso dal telegiornale ho sentito la notizia che e una bambina di Napoli e morta , stava sotto casa sua ed è stata investita da un auto pirata . Ho ancora le la pelle d’oca a pensare al dolori di questi genitori . Ma se un ragazzo si mette alla guida di un auto ubriaco, non lo fa sicuramente per che ritiene irrisoria l'eventuale sanzione elevata nel caso in cui venisse fermato da una pattuglia.. piuttosto lo fa per che le possibilità d'esser fermato sono scarse! Che la multa sia di 1.000 euro o di 16.000 non cambia nulla.. se io guido da ubriaca non lo faccio per che ritengo siano pochi i mille euro (o i sedicimila), ma lo faccio per le ottime possibilità che ci sono di non esser fermata. Semmai Il governo dice che sta pensando seriamente con inasprimenti delle pene.. che gli costa dirlo? nulla e si alza l'indice di gradimento di tutte le mamme .Semmai vogliono che restino tale le pene però applicate davvero.Infatti molte sono le persone che se ne sbattono altamente dei limiti, o di non bere, per che sanno che la patente verrà ritirata loro per al massimo un giorno due, il tempo di fare le telefonate giuste.
CIAO E BUONA DOMENICA LINA

adamus ha detto...

Lina..Hai ragione , questi non capiscono che l'auto può essere un'arma letale. I giovani devono capirlo e gli ubriaconi non devono guidare, vanno sbattuti in galera a vita! Ciao Lina, grazie.

Anonimo ha detto...

Ciao caro adamus ringrazio te e tutti i cari amici del blog,la vostra vicinanza ci aiuta molto.un grande abbraccio nonna gianna.

sirio ha detto...

Ciao caro amico, quando successe il dramma di Sara non ti conoscevo ancora, hai comunque tutta la mia comprensione e la solidarietà per quanto è successo.
La canzone che hai scelto è adattissima, la conosco nella versione dei Nomadi, gruppo che ammiro da sempre.
A presto!

adamus ha detto...

Gianna..grazie a Te e coraggio. BACI.

adamus ha detto...

Sirio..Ti ringrazio molto, si conosco la versione dei nomadi, ma ho voluto onorare l'autore Guccini.
Ciao Amico, buona serata.

Francy274 ha detto...

Davanti a questi grandi dolori... resto muta e con un gran vuoto nell'anima.

Un abbraccio a Te e Gianna e ... il mio Pensiero più nobile a Sara.