venerdì 3 dicembre 2010

I miei luoghi

 Questa mattina approfittando della bella giornata ,ho inforcato la Mountan bike e sono entrato nel parco della  " La mandria " ( Parco recintato più grande d'Europa) . Ho ripercorso il mio solito giro,quello che abitualmente faccio di corsa.
Munito di macchina fotografica , il mio scopo era di vedere il parco , non con gli occhi dell' utente habitué.. visto che abito  a soli  300 m. dal parco , ma con quelli  del turista affamato di curiosità.
    Questo che vedete è un viale lungo circa 3 km. ho scattato questa foto a circa 400 metri dalla palazzina " Bizzaria "  che noi chiamiamo   " Bela Rosin " . E' ubicata in prossimità dell'omonimo ingresso ed in attestamento dell'antica strada La Costa, in adiacenza del muro di cinta.
Fu edificata tra il 1861 ed 1862 quale dono dell'allora Sovrano Vittorio Emanuele II alla moglie morganatica Rosa Vercellana. La sua originale destinazione fu a padiglione di caccia.
E' composta da un corpo centrale a forma esagonale e a tre piani fuori terra, completato da tre torri cilindriche che svettano ancora d'un piano; tra queste si articolano altrettanti terrazzi. Il corpo centrale e le torri sono hanno coperture a calotte vetrate. L'accesso avviene mediante una doppia scalinata esterna di forma ellittica. Sia all'interno che all'esterno l'edificio è caratterizzato da affreschi sia a "ramage" che a trompe l'oeil.
 

Questo è il torrente Casternone che attraversa il parco
Il nome Casternone ha origini romane ed è riconducibile al latino Castrum Nonum, che significa nono accampamento, e si riferisce al castro romano numero nove sito nella nostra valle e adibito a colonia penale. La limpidezza dell'acqua direi unica.
 Qui mi trovo di fronte alla Cascina Rubbianetta , o complesso edificato nel 1863, sotto il regno di Vittorio Emanuele II, la sua denominazione originale era "Emanuella" in occasione della nascita  del figlio Emanuele  , avuto dalla Bela Rosin .  Si presentava originariamente quale allevamento di cavalli. Dal corpo di fabbrica centrale si dipartono due bracci ellittici che gli conferiscono la tipica struttura a ferro di cavallo.
Il corpo centrale del complesso è a tre piani fuori terra, mentre i bracci sono a due piani fuori terra; di questi, il superiore è aperto verso l'area a verde centrale.Tutto il complesso è con finitura a mattoni faccia a vista.

Sempre la Rubbianetta nello sfondo, vista dal viale
Questo è quello che io chiamo il rettilineo infinito,notate quanta gente che c'è,  + 1 grado, alle 10,00
Questa foto l'ho scattata seduto dentro la fontana (chiusa per fortuna d'inverno),nello sfondo potete ammirare il Castello della Mandria
Costruzione settecentesca sorta all'interno del parco, dove venivano allevati i puledri destinati alla caccia e alla cavalleria militare.
Si possono visitare i cantieri e gli Appartamenti Reali del Castello fatti rinnovare alla metà dell'Ottocento da Vittorio Emanuele II , primo re d'Italia. Il parco aperto al pubblico nel 1978 è di notevole interesse naturalistico-ambientale, infatti ha conservato buona parte della vegetazione originaria, e rappresenta uno degli ultimi esempi di bosco planiziale, cioè di copertura forestale che molte migliaia di anni fa ricopriva tutta la Pianura Padana.
Il Borgo Castello della Mandria è una delle Residenze Sabaude che nel 1997 sono state dichiarate dall 'Unesco " Patrimonio dell'Umanità" 
 Questo è uno dei viali che amo di più, alle mie spalle ho lasciato  il Castello di cui Vi ho parlato sopra . La bellezza di questo viale in  collegamento con il viale dei roveri , in tutto oltre 5 km.  D'estate, questo splendido viale  è completamente ombreggiato da alberi secolari, anche le giornate estive più calde ... qui sono gradevoli.


Qualche cavallo mi guarda incuriosito..in basso davanti la mia ombra imbaccucata 
Sono appena uscito dal Parco, io  abito in quel villaggio che si intravede nello sfondo sulla collina dietro il bosco.   Ok, per oggi basta, pedalo ancora per 3 minuti e sono  a casa.





34 commenti:

I am ha detto...

Bel posto. Sicuramente respiri in ogni senso.
Buona giornata

Angelo azzurro ha detto...

Peccato che io non possa arrivarci in bici da quelle parti!! Sono gli itinerari che amo di più: immersi nella natura, lontano dal caos della civiltà e magari con nessuno intorno...
Perfetta la musica di Era che hai messo: adatta al post e bellissima.
Leggendoti mi è parso di respirare a pieni polmoni ( cosa che faccio poco). GRazie per questo magico momento, ciao!

Lufantasygioie ha detto...

non c'è dubbio,oggi gita turistica cobn cicerone!
lu

Sandra ha detto...

Cavoli che belle foto! Meritavano tutte quante la dimensione che hai lasciato all'ultima. Abiti in un luigo magnifico. Un po' lo conosco; quando mio marito lavorava per Fiat, appena sposati, ha passato un anno a Torino e alla "Mandria" facevano le prove di pratico impiego dei prototipi dei trattori...ci sono venuta alcune volte.

Angela ha detto...

che bello!!! Mi hai fatto fare un giretto eccezionale! Ma... pantaloncini corti... adesso bici... ma non fa freddo? ;)

Tomaso ha detto...

Ma che bravo sei Adamus, si capisce perfettamente che sei un atleta che ti piace perfino la Mountain bike, non sei nianche male come fotografo... insomma sei bravissimo! complimenti!
Buona serata con un abbraccio,
Tomaso

Francy274 ha detto...

Spettacolare il lugo in cui vivi.
Ci credo che ami andare in bici per godere di un simile spettacolo anche in inverno, e in perfetta solitudine.
E' bellissima la Nostra Italia.
Merci Monsieur Cicerone :)

Buona Notte e buon fine settimana.

NB: posso "rubartene" qualcuna??

adamus ha detto...

I am..Si,aria pura e tranquillità! grazie e buon weekend.

adamus ha detto...

Angelo.. ok, non senti le gambe stanche per la pedalata? eh..eh.. Ciaooooooooooo!

adamus ha detto...

Lucia..Ciao cara,grazie e buon weekend.

adamus ha detto...

Sandra..allora conosci i miei luoghi? hai visto che meraviglia? Ho seguito il Tuo consiglio ,ho ingrandito le foto. Grazie e buona domenica.

adamus ha detto...

Angela..no!niente pantaloni corti,tuta da palombaro. Ciaoooooooo ! baci.

adamus ha detto...

Tomaso..non passa giorno che non faccio sport,cammino,corsa,bici e anche ginnastica. Ciao Tomaso ,grazie,passati un buon fine settimana.

adamus ha detto...

Francesca..Ci sarebbe da scrivere per una vita di questi posti. Anche della Reggia di Venaria adiacente a " La Mandria " E' SPETTACOLARE!!! In seguito vedrò di parlarne.
Prendi pure le foto,sono d'autore e fresche di giornata. cIAOOOOOOOOOO !

achab ha detto...

Ciao Adamus,che posti, da rimanere incantati,belle foto,direi un paradiso.
Buona serata Amico.

Lara ha detto...

Foto splendide! Rendono l'idea del luogo dove abiti. Mica male :)
Mi sono aggiunta ai tuoi "seguaci", spero non ti dispiaccia.
Buona serata!
Lara

adamus ha detto...

Achab..grazie Amico mio,buona serata a Te.

adamus ha detto...

Lara..onoratissimo di averti tra i miei Friends,passerò a trovarti presto,grazie e buona serata.

patri ha detto...

Le montagne si protendono bianche, gli alberi filiformi al cielo, strisce sfumate di neve....che bello!!!ho pedalato con te ammirando la natura..Patri

adamus ha detto...

Patri..Cara,che piacere ritovarti,sei sempre uccel di bosco,devi passare più spesso a trovarmi.
Vedo che sei sempre poeticamente ispirata.
Un abbraccio e buona domenica. Torna presto!

SARA ha detto...

Ciao Adamus che meraviglia che fortuna per te
abitare vicino, bellissime le foto,ciao un abbraccio e un saluto a tutti.gianna.

adamus ha detto...

Sara..Ciao Carissima,un grandissimo bacio per Te e Famiglia!

Lina-solopoesie ha detto...

Adamus .. ma da te c'è un paradiso!!!!altre che vivere in città complimenti , e che belle foto... petala .. petala.. adamus che fa bene alla salute ... E da un bel pò che non vado più a far sport , da domani inizio anch'io , non corro più come l'anno scorso ma vado a passo svento... meglio di niente .
Buona domenica Lina

adamus ha detto...

Lina ..carissima, so benissomo che sei una sportiva è l'unico modo che conosco per ritardare l'invecchiamento. cIAO, BACIOTTI !

red ha detto...

Ciao, bellissimo post! Molto vivo... hai messo le foto in una sequenza molto naturale, sembra di volgere lo sguardo mentre si scorrono... piacevolissimo... grazie!

Paola ha detto...

Ma meraviglia!!!
Ma non solo istruttivo anche nella spiegazione... bel posto dove abiti!!!
Ehiiiiiiiii... mi son fatta un giretto con te in questo parco così "affollato" hehehehehe
Ma ciaoooooooo carissimo Adamus un abbraccio per augurarti una buona serata ed un felice inizio settimana... baciotti!!!

Cinzia ha detto...

Ciao, bellissimo quel viale da percorrere in bicicletta! Ho conosciuto angoli d'Italia che nn ho mai visto grazie a queste belle foto ed al tuo post.
Nn sapevo Rol fosse un tuo conterraneo.
Buona giornata,
Cinzia

Kylie ha detto...

Quanto mi piacciono questi posti!

Un abbraccio e buon inizio di settimana!

nina ha detto...

Salve. Arrivata qui saltellando di blog in blog.
Belle le fote, fortunato a vivere in mezzo a tanta bellezza!
Nella periferia da area commerciale e col paesaggio grigio cemento bagnato che mi trovo davanti in questo momento, il sentimento prevalente è l'ammirata invidia.
Per fortuna come dice qualcuno: NON PUò PIOVERE PER SEMPRE.
Un saluto Nina

adamus ha detto...

Red..Grazie dei complimenti,io ho solo scattato ,la natura ha fato il resto. Ciaooooooo.

adamus ha detto...

Paola ..Carissima ,felice di averti rilassata con i miei luoghi, grazie e mille abbracci.

adamus ha detto...

Cinzia..Si, l'Italia è meravigliosa.
Si, Rol nacque a Torino, come il sottoscritto.
Ciao Carissima,buona giornata.

adamus ha detto...

Kylie ..Ciao cara,abbiamo gli stessi gusti. buona giornata.

adamus ha detto...

Nina..piacere di averti conosciuta, la bellezza della natura è sempre emozionante.
Non sempre sappiamo apprezzarla, la frenesia del quotidiano non ci permette di vedere le cose con calma e riflessione. evviva le ferie!!! o la pensione!!! Ciaoooooooooo !