lunedì 27 aprile 2009

Piccola Soddisfazione

Un Soldato in Iraq riceve un giorno una lettera dalla sua ragazza. La lettera dice:
Caro Marco, la nostra relazione non può più continuare. La distanza che ci separa é troppo grande. Ti confesso che da quando sei partito ti ho già tradito due volte. Mi dispiace. Per favore rimandami la foto che ti avevo spedito.
Mary
Il Soldato ci resta malissimo, si sente uno straccio, poi reagisce, chiede ai compagni di regalargli una foto delle loro fidanzate, mogli, sorelle, cugine o amiche. Riceve 57 fotografie. Le mette tutte in una busta assieme a quella di Mary, poi aggiunge un biglietto:
Cara Mary, scusa ma non riesco a ricordarmi chi c x x x o sei. Per piacere togli la tua foto dal mazzo e rimandami le altre.
Marco
MORALE: Anche se sconfitti, si può uscire a testa alta!




6 commenti:

stella ha detto...

Soldato all'altezza della situazione...Ha dimostrato
grande forza di volontà e, in questo caso, giusto orgoglio.
Ma quanti averebbero reagito così? Mi chiedo.
Reagire sempre...

Gabry in blog Belella ha detto...

Un anno e mezzo fa sul mio blog di Myblog io avevo proposto la versione al femminile...ahahahah!!!!

Un saluto Adamus!

la signora in rosso ha detto...

bell'esempio...non dimostrarsi mai sconfitti...
Attaccare sempre. buona serata

pasticcino ha detto...

Ciao Fratellone cucciolone :-D
conoscevo questa storiella ma mi diverte sempre moltissimo!!!!!!
Come stai??...come va la gamba???
Io sono tornata ma sono ancora con la testa via e vado a rilento......
per oggi sul blog ho fatto poco..... i saluti a chi mi aveva scritto e poi un post ....
da domani spero di rendere di più....
salutami la Patri per favore e un abbraccio a tutti e due...
ciaoooo a presto

Paola ha detto...

Ciao fenomeno!!!
Storiella vecchiotta ma sempre efficace... riesce sempre a farmi sorridere... hai provato anche tu...eh????
hehehehe... ciao carissimo serena serata anche a te... un bacio

Paola ha detto...

Ciao! io non la conoscevo e l'ho letta con gusto: non sempre uno ha la prontezza di spirito di non mostrarsi sconfitto... è bello però riuscirci.
Oggi io ho un po' straviziato, ma.. ne avevo tanta voglia!Un abbraccio